MILLEFOGLIE DI PANETTONE LOISON CON GELATO AL TORRONE DI IGLES CORELLI

Claudio Zeni

Ecco un insolito modo per mangiare il Panettone Loison anche d'estate. Grazie a Igles Corelli ecco una ricercata ricetta che abbina il panettone al gelato al torrone affiancato da una salsa al mandarino. Ingredienti per 4 persone   12 fette di Panettone artigianale Loison (circa 1,5 cm di spessore) 300 g di gelato al torrone Salsa al mandarino per 1 kg di gelato: 1 l di latte, 6 tuorli, 50 g di zucchero 300 g di torrone tritato Per la salsa: 2,5 dl di latte, 70 g di zucchero 3 tuorli, la scorza di 2 mandarini, 2 cucchiai rasi di Cointreau Per la guarnizione: 4 cialdine al cacao ad anello, fave di cacao, 4 cucchiai di zucchero a velo Preparazione del gelato: semimontate i tuorli con lo zucchero, mentre fate bollire il latte, che verserete poco per volta nelle uova, unendo per ultimo il torrone. Trasferite il composto nella gelatiera e seguite le istruzioni del produttore. Quando il gelato sarà pronto, distribuitelo in una teglia, in modo da creare una mattonella di circa 1,5 cm di spessore.   Preparazione della salsa: sbattete i tuorli con metà zucchero. Nel frattempo, portate ad ebollizione il latte con la scorza di mandarino e con lo zucchero rimasto. Filtrate e mescolate alle uova sbattute. Fate cuocere il composto per 2 minuti, facendo attenzione a non superare gli 82 °C, togliete dal fuoco e aggiungete il Cointreau. Ricavate 12 quadrati di circa 5 x 5 cm dalle fette di panettone e grigliateli a calore diretto su entrambi i lati. Ricavate 8 quadrati di gelato della stessa misura. Sovrapponete il gelato al panettone, formando due strati che chiuderete con il panettone stesso. Versate la salsa al mandarino in ampie fondine e posate la millefoglie al centro. Guarnite con la cialdina al cioccolato e con fave spezzate di cacao. Spolverate con lo zucchero a velo.   Claudio Zeni

0 Commenti

Lascia un commento

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.