Il Lago di Garda è sbarcato in Austria

Nel cuore di Innsbruck la prima edizione di Gardasee Expo

Il Lago di Garda è sbarcato in Austria con le sue specialità nel cuore di Innsbruck per la prima edizione di Gardasee Expo. Grande successo per la vetrina sull’offerta globale delle località lacustri. Stand interattivi, degustazioni e intrattenimento “made in Garda” hanno fatto registrare il pienone.

A pochi minuti dal valico del Brennero, in uno dei bacini naturali del turismo gardesano, dal 25 al 27 aprile 2024, si è tenuta la prima edizione di Gardasee Expo. Grande successo per l’area espositiva di circa 500 m² allestita di fronte al Palazzo imperiale del XVI secolo. Gli stand, progettati per offrire agli espositori la possibilità di distinguersi e interagire con i visitatori, hanno proposto esperienze coinvolgenti attraverso punti informativi, degustazioni e assaggi. La prima edizione dell’attesa manifestazione ha raccolto non solo il plauso del pubblico ma anche delle autorità. A dimostrarlo gli amministratori di Innsbruck che nel corso della cerimonia inaugurale hanno espresso agli organizzatori, Loris Danielli (PromoE20) e Paolo Carboni (Carboni ADV), la volontà di mettersi già al lavoro per la prossima edizione.

Presente all’inaugurazione il sindaco di Innsbruck, Georg Willi, che ha sottolineato la bellezza del Lago di Garda, da sempre meta delle sue vacanze in famiglia. Curioso notare come la comunità locale appelli affettuosamente il Garda come “il piccolo mare del Tirolo”. Insieme al primo cittadino anche i due vicesindaci della città austriaca e gli assessori di Bardolino, Domenica Currò, e di Lazise, Elena Buio.

Un taglio del nastro all’insegna della cultura italiana dove, ad animare la giornata sul palco del Food Truck lungo 14 metri, si sono alternati i Musici e Sbandieratori di Borgo Veneto (Padova), la Confraternita del Radicchio di Verona, la street band Venetum Brass, le mascotte di Gardaland e l’Ohana Group che dopo aver intonato l'inno di Mameli ha portato in Austria le più celebri canzoni italiane. E poi alla conquista del pubblico con assaggi dei prodotti di Gardasee: il Grana Padano, i vini di Ca’ Del Sette, il Consorzio Radicchio di Verona I.G.P., l’olio di oliva di Colle D’oro sul Lago e le patate dal cuore veneto Pepi Dora. Grande entusiasmo anche per lo show cooking dell’esperta in abbinamento cibo e olio Roberta Ruggeri. La sera della giornata inaugurale al Cinema Metropol Kino di Innsbruck è stato proiettato per la prima volta il docufilm “Ride back to best age” del regista Hermann Weiskopf, girato per la gran parte sul Lago di Garda.

Gli espositori, tra i vari presenti anche Parco Natura Viva, Gardaland, Forno Bonomi, Pastificio Avesani, La Casara Roncolato, hanno colto lo spirito di presentarsi attraverso un canale privilegiato con il mercato austriaco particolarmente propenso ad investire nei prodotti enogastronomici Made in Italy e parte importante dei flussi turistici in arrivo nel territorio gardesano.

Claudio Gasparini

Giornalista, iscritto all'O.d.G. Veneto dal 1988, collaboro anche con altre testate giornalistiche cartacee, on-line e radiofoniche. Coautore del libro "Eccomi... una storia d'amore con Dio" pubblicato nel 2015.
Cavaliere della Repubblica e dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Socio Lions, Officer e coordinatore della rivista distrettuale.

Indirizzo mail: az20news@gmail.com 

Goloso & curioso è un prezioso portale di riferimento nel mondo dell’enogastronomia. Ogni giorno vengono pubblicati articoli di viaggi nel gusto, racconti di eventi legati al mondo della ristorazione, informazioni su vacanze enogastronomiche, news e appuntamenti sul mondo del fashion, del lusso, del vino, del libro.
Ho ampliato l’orizzonte ad altri ambiti introducendo l’apprezzato “Angolo della poesia” dove sono pubblicati componimenti in italiano e in vernacolo inviati da tanti autori. Aggiungeremo dei “Bongiorno del mattino”, frasi e detti, testi in prosa.

Invito gli interessati a recapitare le loro opere esclusivamente in formato word via e-mail a: az20news@gmail.com. 

“Agorà”, il mercato ed il centro della vita di tutti i giorni nell’antica Atene, racconta fatti di vita quotidiana ed eventi vari.
Con le video interviste spazierò su più temi con il contributo di professionisti.
Parlerò di medicina, economia, finanza, diritto, arte, dialogando con specialisti in ambito medico, commercialisti, avvocati, notai, pittori, letterati, musicisti, scrittori.
Vi farò conoscere associazioni, imprenditrici ed imprenditori, artigiani, insegnanti, studenti e tante altre realtà nascoste.
Sarà uno spazio aperto ad argomenti dalla A alla Z.  
Le proposte vogliono essere molteplici e diversificate perché chi ci segue possa, sempre, trovare dei buoni motivi per continuare a farlo. 

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.