Il Consorzio Breganze DOC a Vinitaly con Vespaiolo e Torcolato

Claudia Zigliotto


Il Consorzio Breganze Doc in fiera per presentare le sue eccellenze. La collettiva al Pad 4 stand G4/G5


Il Consorzio di Tutela Vini DOC Breganze sarà presente al prossimo Vinitaly, dal 15 al 18 aprile con un proprio stand, al Padiglione 4, postazione G4/G5 nell’area Made in Vicenza. Qui si potranno degustare i vini prodotti dal vitigno autoctono simbolo di Breganze, l'uva Vespaiola, nelle sue declinazioni di Vespaiolo fermo, spumante e Torcolato, insieme al vino dal vitigno internazionale che meglio si è acclimatato nella pedemontana vicentina, il Cabernet.

Faranno parte della collettiva della Breganze DOC le aziende Col Dovigo, IoMazzucato, Vignaioli Contrà Soarda, Vigneto Due Santi e Villa Angarano che presenteranno in degustazione le nuove annate delle loro produzioni.

Altri soci del Consorzio saranno presenti in postazioni diverse. La Cantina Beato Bartolomeo da Breganze, realtà cooperativa che riunisce centinaia di produttori della DOC, sarà sempre al Padiglione 4 ma Stand F7 dove presenterà anche il nuovo Prosecco Brut.

L'azienda agricola Firmino Miotti sarà invece nell'area FIVI, al padiglione 8 E9 desk 8 e presenterà il nuovo Vespaiolo 16.9 annata 2016 e la nuova etichetta del Fondo 53 rosato. La Cantina Maculan sarà al padiglione 7, stand B3 dove si potranno assaggiare le nuove annate dei suoi vini. Domenica dalle 12 alle 14 sarà possibile assaggiare il piatto vincitore della prima edizione del Premio Maculan realizzato dallo chef Mauro Buffo del 12 Apostoli di Verona abbinato al Torcolato.

Due le masterclass in programma nei quattro giorni di fiera nello stand della regione Veneto che vedranno protagonisti i vini della Breganze DOC. La prima realizzata in collaborazione con il Consorzio Vini Gambellara sarà martedì 17 aprile alle ore 16.30: Palladio e i suoi vini. Verranno proposte in degustazione le tre diverse versioni del Vespaiolo: spumante, fermo e Torcolato.

Mercoledì 18 aprile ore 12.00 le Strade del vino e dei Sapori Vicentine - la Strada del Recioto e dei vini Gambellara DOC, la Strada dei vini Colli Berici, la Strada del Torcolato e dei vini di Breganze - saranno le protagoniste dell'appuntamento Viaggio tra i prodotti tipici di Vicenza, in cui i vini delle DOC vicentine incontreranno altrettante eccellenze della gastronomia berica. Il Breganze Vespaiolo sarà proposto in abbinamento al bacalà mantecato mentre il Torcolato di Breganze ai zaleti, i tipici biscotti della tradizione veneta.



Ufficio stampa:


Anna Sperotto


Michele Bertuzzo





_________________________

La DOC Breganze
Il Consorzio di Tutela Vini DOC Breganze, nato nel 1982 da cinque produttori, associa oggi diciassette soci vinificatori. La zona di pertinenza è quella della Pedemontana Vicentina, da sempre terra di grande tradizione viticola, che dal 1969 si fregia della Denominazione di Origine Controllata Breganze, la prima del vicentino. Essa comprende i rilievi collinari e l’immediata pianura compresi tra le vallate dei fiumi Astico e Brenta; di quest'area Breganze è quasi il centro geografico, mentre gli altri capisaldi sono ad Ovest Thiene e ad Est Bassano del Grappa.

Dal punto di vista enologico, la D.O.C. Breganze raggruppa quindici tipologie di vini: Bianco, Tai, Vespaiolo, Vespaiolo Spumante, Pinot Grigio, Pinot Bianco, Chardonnay, Sauvignon, Rosso, Merlot, Cabernet, Cabernet Sauvignon, Pinot Nero, Marzemino e Torcolato, sicuramente il più famoso e rappresentativo della denominazione.


0 Commenti

Lascia un commento

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy

Claudia Zigliotto

Studio Cru è uno studio di comunicazione di Vicenza, specializzato nel settore enogastronomico.

Ci occupiamo di Comunicazione, Relazioni Pubbliche, Ufficio Stampa, con una forte attenzione nei confronti del digitale.

Prima di ogni ufficio stampa. Prima di ogni attività on line. Prima di ogni evento. C’è il Cru di un’azienda. Si parte dalla terra, si scopre l’unicità di ogni cliente, si definisce un’identità. La nostra attività si sviluppa dopo questa analisi, da qui ha inizio un percorso di comunicazione che coinvolge più strumenti: social media marketing, relazioni pubbliche ed eventi, ufficio stampa. Tre momenti diversi, ugualmente necessari alla comunicazione, come un tutt’uno in cui ogni parte è dipendente dall’altra.

http://www.studiocru.com/

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.