Fagioli con le cotiche

Lino Massagrande

Ingredienti per 6 persone:

• 500gr di fagioli borlotti secchi
• 300gr di cotiche di maiale
• 2 cipolle
• 1 carota
• 1 costa di sedano
• sale,
• pepe
• 80 gr di passata di pomodoro
• qualche crostino di pane toscano tostato


Preparazione:
fare lessare i fagioli (messi a bagno la sera prima). Scolateli e non buttate via l'acqua di cottura. Scottare per cinque minuti le cotiche in acqua bollente affinchè perdano un pò di grasso. Fate un soffritto con le cipolle, la carota ed il sedano tritati in qualche cucchiaio d'olio. Aggiungete le cotiche tagliate a strisce e fatele insaporire per qualche minuto. Versare anche i fagioli, il sale , il pepe e la passata di pomodoro. Cuocere a fuco basso aggiungendo se occorre, l'acqua di cottura dei fagioli. Servire i fagioli con le cotiche densi con il pane tostato.
Spazio sponsorizzato da: www.agriturismoverona.com

0 Commenti

Lascia un commento

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy

Lino Massagrande

Lino Massagrande, editore di Goloso & Curioso, invita giornalisti, operatori turistici, associazioni a segnalare attraverso articoli quanto di bello e interessante c'è nella nostra Italia.

Con l'occasione vi presenta l'Associazione Strade del Turismo Italiano.

L'Associazione che parla italiano nel mondo.
La principale finalità dell'Associazione Strade del Turismo Italiano è quella di dare ampia visibilità a tutte le attività legate al turismo con sede in Italia o attività che sono gestite da Italiani all'estero.

Grazie a questa scelta, portiamo alla conoscenza dei milioni di Italiani che viaggiano nel mondo e che spesso hanno difficoltà di lingua, molte attività gestite da connazionali all'estero.

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.