DALLA BIT A TIPICITÀ FESTIVAL IL PASSO È BREVE!

Dalla BIT di Milano è partito il conto alla rovescia della 32ª edizione di Tipicità Festival, l’iniziativa che dal 9 all’11 marzo porterà al Fermo Forum racconti e suggestioni dai territori, prodotti della tradizione, manualità che si fa arte e tutto quello che nell’era contemporanea si declina con il concetto di esperienza.

“Armonia di sapori e territori” è il tema dominante di questa edizione, nella quale si parlerà di Marche come terra di cibo e benessere, si assaggeranno le specialità tipiche delle identità locali, si esploreranno tutte le dimensioni dell’esperienza in un percorso espositivo nato per narrare, attraverso un coinvolgente susseguirsi di incontri ed eventi, le meraviglie del paesaggio, i tesori della manualità e dell’enogastronomia marchigiana ed italiana. Armonia ed esperienza sono le parole “chiave” di un’edizione che si pone l’obiettivo di raccontare e far vivere i nuovi significati che il termine “tipicità” assume nell’era contemporanea, dalla cucina al design, dal rapporto col territorio a quello con le nuove tecnologie.

Tipicità Festival sarà allestita su diecimila metri quadrati di superficie coperta ed esplorerà tutte le dimensioni del bello e del buono, componendo un palinsesto che nel corso dei 3 giorni metterà a confronto esperienze di viaggio, racconti dalla vigna, degustazioni e show cooking, laboratori e tanti approfondimenti all’interno di cinque spazi eventi e nelle aree animazione che, come altrettante pittoresche piazzette, arricchiscono il per-corso espositivo.

Tra le novità annunciate: il focus sul Giappone, la presenza di delegazioni da Francia, Germania, Ucraina e nuove aree per raccontare le Marche e il Bel Paese con modalità e formule di promozione contemporanee.

E proprio a Milano, è stato ufficializzato il patrocinio concesso dal Ministero dell’agricoltura alla manifestazione fermana, che è organizzata dal Comune di Fermo in collaborazione con Regione Marche, Camera di Commercio delle Marche ed Anci Marche. Project partner è il Banco Marchigiano, mentre partner scientifici gli Atenei di Ancona, Camerino e Macerata. Completano la nutrita squadra promotrice numerose aziende partner, le associazioni professionali e di categoria, nonché gli istituti alberghieri del territorio.

Tutte le novità su www.tipicita.it e sui profili social della manifestazione.

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.