A FONDACO DEI TEDESCHI IL MIGLIOR SOMMELIER DEL VENETO 2018

Claudia Zigliotto

Venerdì 13 aprile 2018 il concorso di AIS Veneto per decretare il migliore Sommelier della regione per le finali nazionali. Alle 17 l'apertura al pubblico



AIS Veneto si prepara alla nuova edizione del Miglior Sommelier del Veneto. Ad ospitare il concorso di venerdì 13 aprile 2018 sarà quest’anno il palazzo veneziano Fondaco dei Tedeschi, nel sestriere di San Marco, oggi store di lusso e sede del ristorante AMO.

Il premio, ottenuto lo scorso anno dalla sommelier Francesca Penzo, permetterà al vincitore di accedere alle finali nazionali per l’elezione del Miglior Sommelier d’Italia, che si terranno in autunno.

Dalle 14.00 i candidati saranno impegnati nella prova scritta, che decreterà i tre finalisti del concorso. L’esame successivo, che si terrà alle 17.00 di fronte a giuria e pubblico, prevederà una degustazione e il riconoscimento di alcuni vini, oltre che il abbinamento con un menù realizzato per l’occasione, la decantazione di un rosso e una prova di accoglienza del cliente in lingua inglese. Per l’ultima prova, inoltre, i sommelier dovranno descrivere un territorio e una figura legata al mondo del vino. Con la conclusione del concorso il pubblico potrà visitare le sale del Fondaco dei Tedeschi prima della premiazione, che si terrà alle 19.30, quando saranno decretati il Miglior Sommelier del Veneto 2018 e i vincitori del Master sui Distillati Bonaventura Maschio.

Alla fine della giornata l’appuntamento è al ristorante AMO, nato dalla collaborazione tra i fratelli Alajmo e il designer Philippe Starck, dove gli chef Silvio Giavedoni e Vania Ghedini cureranno il buffet in abbinamento ad alcuni vini selezionati da AIS Veneto.

La giuria dell’edizione 2018 sarà composta dal Presidente Nazionale AIS Antonello Maietta, dal Responsabile Nazionale Scuola Concorsi e membro della Giunta Esecutiva Nazionale AIS Cristiano Cini, il Presidente AIS Veneto Marco Aldegheri, dal Responsabile Regionale Scuola Concorsi Graziano Simonella, dal produttore Andrea Maschio della Distilleria Bonaventura Maschio e dal Presidente di UVIVE Arturo Stocchetti. Presente inoltre il Miglior Sommelier del Veneto 2017 Francesca Penzo, della delegazione di Venezia.






Ufficio stampa:


Michele Bertuzzo


Carlotta Faccio

0 Commenti

Lascia un commento

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy

Claudia Zigliotto

Studio Cru è uno studio di comunicazione di Vicenza, specializzato nel settore enogastronomico.

Ci occupiamo di Comunicazione, Relazioni Pubbliche, Ufficio Stampa, con una forte attenzione nei confronti del digitale.

Prima di ogni ufficio stampa. Prima di ogni attività on line. Prima di ogni evento. C’è il Cru di un’azienda. Si parte dalla terra, si scopre l’unicità di ogni cliente, si definisce un’identità. La nostra attività si sviluppa dopo questa analisi, da qui ha inizio un percorso di comunicazione che coinvolge più strumenti: social media marketing, relazioni pubbliche ed eventi, ufficio stampa. Tre momenti diversi, ugualmente necessari alla comunicazione, come un tutt’uno in cui ogni parte è dipendente dall’altra.

http://www.studiocru.com/

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.