VIRTUALE LA GIORNATA NAZIONALE DELLE DIMORE STORICHE

Per la prima volta da quando è stata istituita, dieci anni fa, la Giornata Nazionale  A.D.S.I (Associazione Dimore Storiche Italiane), prevista per domenica 24 maggio, si svolgerà in un' inedita formula autunnale, il  4 ottobre p.v.

L’emergenza sanitaria in corso ha portato alla decisione di sospendere la Giornata Nazionale ADSI, ma offrirà comunque al pubblico l'opportunità di visite "virtuali" grazie ad un video che consentirà di ammirare giardini, fioriture e angoli nascosti di gran parte delle Dimore Storiche. Un patrimonio unico di "musei diffusi" - 4500 le proprietà private associate all'A.D.S.I -  di cui oltre 300 in Piemonte e Valle d'Aosta, area che vanta una percentuale di iscritti fra le più elevate d'Italia.

Per cogliere sorprese e  segreti che i proprietari di dimore storiche stanno approntando, sarà sufficiente seguire gli hashtag #ADSI #dimorestoricheitaliane, #iorestoinitalia e tenere sotto controllo i canali social dell’ADSI:

Il 4 ottobre sarà invece possibile accedere gratuitamente a centinaia di castelli, ville, palazzi di città, castelli e tenute di campagna in tutta la Penisola. Custodi di memorie familiari e di frammenti di Storia nazionale, ogni realtà darà la possibilità di accedere gratuitamente ad atmosfere uniche e scoprire luoghi spesso poco conosciuti dal grande pubblico perché fuori dagli itinerari tradizionali, luoghi che le dimore contribuiscono a mantenere in vita e a tramandare intatti alle generazioni future.

Attive in una o più filiere produttive (come eventi, ristorazione, ricettivi...), le dimore storiche sono "paladine" di architetture urbane e del paesaggio, ma soprattutto volano trainante per l'economia di molti piccoli comuni sotto i 20.000 abitanti e per ben il 29% dei piccoli borghi con meno di 5.000 residenti.

Un' economia ora in gran parte "congelata", che questa emergenza sta mettendo a serio rischio e che in Piemonte e Valle d'Aosta vuole trasformarsi in una opportunità di dialogo, riformulazione e maggiore coinvolgimento nel comparto turistico.

Sulla base di uno studio nazionale (dettagli nel comunicato), e in sintonia con quanto dichiarato dal Presidente Nazionale ADSI, Giacomo di Thiene, il Presidente della Sezione Piemonte Valle d’Aosta, Sandor Gosztonyi, si sta attivando affinché nasca un confronto rapido e costruttivo con i partner e con le istituzioni per progettare in modo lungimirante la ripartenza, così come avviene da tempo in molti Paesi d’Europa (Francia ed Inghilterra come primi esempi), che prevedono incentivi, detassazioni ed altre formule di sostegno per coloro che aprono al pubblico le proprie residenze, creando un indotto che porta ricchezza a tutto il territorio.

www.adsi.it

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.