Venice – di Agata De Nuccio

Claudio Gasparini

Questo momento incerto

mi commuove

penso a Venezia

al profilo nero delle gondole,

al profumo della pietra umida

alla promessa di una notte d’amore

mai vissuta,

ora viviamo come

lagune, separati dal mare

come noi qui adesso,

noi, non ci possiamo abbracciare

questa è una lunga notte

nella storia dei Dogi,

osservo la città dietro una tenda di seta

Venezia, adesso è una crisalide

addormentata

in pasto ad un bruco divoratore.

Lo spunto della poesia scritta nella primavera scorsa nasce dal dipinto di Wassily Kandinsky con il ritorno delle acque di Venezia al bell’azzurro del quadro.

Dal libro IL TEMPO NECESSARIO Officina Grafica Edizioni - € 8.

Claudio Gasparini

Giornalista, iscritto all'O.d.G. Veneto, collaboro con L'altro Giornale prevalentemente per l'edizione Quadrante Europa e per più giornali on line. Conduco la trasmissione da me ideata "Dall'A alla Z  come pensare in positivo tra le news" su Rete 2000 Web Radio. Sono Cavaliere della Repubblica e dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, socio Lions, Officer per più progetti e coordinatore della rivista distrettuale. Coautore del libro "Eccomi... una storia d'amore con Dio" pubblicato nel 2015.

Invito gli autori interessati ad inviarmi le loro opere di poesia, in lingua o in vernacolo, citando il titolo del libro in cui fossero pubblicate. Inviare all'indirizzo mail: az20news@gmail.com 

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.