VAL PASSIRIA RIAPRE IL QUELLENHOF RESORT

Riapertura prevista per il 6 aprile al Quellenhof Resort in Val Passiria, il 5 stelle situato nelle vicinanze di Merano, immerso tra i meravigliosi paesaggi alpini dell'Alto Adige. Dopo il lungo periodo di chiusura (iniziato il 2 novembre 2020) il titolare Henrich Dorfer, assieme allo staff del Quellenhof Resort, si dice felicissimo e pronto a ripartire.

Garantiti agli ospiti tutti i servizi di eccellente qualità, massimo livello di igiene e sicurezza e alcune novità. Spiega a questo proposito Heinrich Dorfer: «Abbiamo sfruttato i mesi di chiusura per fare qualche intervento di modernizzazione della struttura. La Guesthouse F (ex-Forellenhof) brilla in un nuovo design, le camere sono state ampliate e rinnovate. In più è stata realizzata una nuova area benessere, il “Rooftop-Spa” con sauna panoramica , piscina “infinity” tutto in vetro e altre aree relax».
 
Per assicurare un ambiente covid-free, lo staff del Quellenhof Resort è sottoposto regolarmente a test di cotrollo e, in merito alle modalità di accoglienza dei clienti, precisa il proprietario della struttura: «Gli ospiti stranieri dovranno presentare il test Covid-19 negativo di almeno 48 ore al momento dell’arrivo in hotel; agli ospiti italiani chiediamo di fare il test prima del check-in. Una volta in hotel, gli ospiti possono godersi l’intero resort senza limitazioni, a parte dover prenotare per le gettate di vapore in sauna».
 
Inoltre, a sostegno e promozione della salute dei propri ospiti, il 5 stelle in Alto Adige offre alcuni pacchetti speciali presso il Medical Center Quellenhof (il centro dimedicina preventiva, anti-aging e riabilitativa) e il moderno studio dentistico situato all’interno del Quellenhof Spa.
 
Il Quellenhof Resort in Val Passiria gode di una posizione privilegiata immersa nella natura, tra boschi e prati, che consente agli ospiti di poter rilassarsi o fare attività all’aperto. Afferma Heinrich Dorfer: «L’Alto Adige è una destinazione molto richiesta; ha tantissimi punti di forza come gli spazi aperti, la raggiungibilità, le strutture top che hanno investito tanto in misure di protezione, perché a capo hanno albergatori che si impegnano tantissimo per garantire sicurezza e qualità».
 
Ripartenza dunque con grande entusiasmo per lo splendido resort 5 stelle della Val Passiria, pronto a regalare agli ospiti in viaggio per lavoro o per motivi di salute un dopo Pasqua ricco di relax e benessere, con la consueta eccellente qualità a marchio Quellenhof.
 
www.quellenhof.it/it

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.