UN'INFINITÀ DI BUONI MOTIVI PER VISITARE L'IRLANDA NEL 2020

Per l'Isola di Smeraldo il 2020 è un anno speciale! Con i suoi paesaggi incredibili, gli entusiasmanti festival, i suoi sapori genuini e la sua ospitalità, offre a tutti infinite opportunità per farsi scoprire. Raggiungerla è semplice con i voli diretti Aer Lingus in partenza da 11 aeroporti italiani. Attualmente la compagnia offre voli per l’Irlanda a partire da €39,99* per volare fino al 30 aprile 2020. I voli si possono acquistare direttamente dal sito web della compagnia aerea, aerlingus.com, dove è possibile scoprire tutte le promozioni in corso, servizi e suggerimenti di viaggio.

Ecco alcuni dei principali buoni motivi per visitare l'Irlanda nel 2020.

Galway
Capitale Europea della Cultura 2020 e tra le 10 migliori città al mondo da visitare nel 2020 secondo Lonely Planet, la città di Galway saprà stupire con il suo ricco programma che si svolgerà durante tutto il corso dell'anno con al centro 3 temi cari all'Isola tra cui il paesaggio, la lingua e la migrazione.

The Wild Atlantic Way
Catalogata tra le più lunghe vie costiere del mondo, la selvaggia costa occidentale dell'Irlanda offre viste spettacolari, città in fermento e gente amichevole. Un percorso indimenticabile!

San Patrizio
Si preparano ad un lungo weekend di festeggiamenti le città e i paesi irlandesi con parate, mercatini, musica ed eventi culturali che verranno organizzati lungo tutta l’Isola. Nella capitale i festeggiamenti si protrarranno per ben 5 giorni, dal 13 al 17 marzo.

Castelli
Ambientazioni da favola dove rivivere i tempi passati nelle vesti di lord e lady. L’Irlanda è ricca di castelli sontuosi come l'Ashford Castle nella contea di Mayo o Ballyfin Demesne, nella contea di Laois.

Food Festival
I suoi pascoli verdi, le ampie vallate e l'abbondanza di acqua, hanno confermato l’eccellenza dei sapori naturali dell’Isola. Durante l’anno sono svariati i festival dove poter assaporare i prodotti locali declinati in sublimi ricette. Nel mese di settembre si tiene il pluripremiato A Taste of West Cork Food Festival che celebra West Cork in tutti i suoi aspetti: i prodotti artigianali, i produttori, i ristoranti e il suo paesaggio e il Galway Oyster Festival con al centro le squisite ostriche locali in tutta la loro freschezza. In ottobre  il Dingle Food Festival, che si svolge nella penisola di Dingle lungo la Wild Atlantic Way, è interamente dedicato al delizioso food locale con dimostrazioni di cucina, workshop, wine tasting.

Location cinematografiche
Negli ultimi anni l'Irlanda è diventata sede di riprese cinematografiche grazie ai suoi scenari naturali mozzafiato. In Irlanda del Nord è possibile esplorare i territori de Il Trono di Spade, lungo la Wild Atlantic Way le location che hanno ospitato gli ultimi film di Star Wars e, a sud di Dublino, gli incantevoli luoghi dove hanno girato le riprese di Vikings.

Accoglienza calorosa
L'Irlanda è popolata da persone estremamente gentili, coinvolgenti, affascinanti e con un genuino interesse per gli altri. Gli irlandesi desiderano che tutti i visitatori possano vivere una straordinaria esperienza nella terra che chiamano casa e sono orgogliosi di dimostrarlo.

Musica tradizionale
Sperimentare la meravigliosa musica tradizionale irlandese è semplice, basterà camminare nelle strade e recarsi nei caratteristici pub dell'Isola  come  The Celt in centro a Dublino, il Sean's Bar  nel cuore dell'Ireland's Ancient East o al Crosskeys Inn, nella contea di Antrim, uno dei più antichi pub con il tetto di paglia in Irlanda del Nord.

Per organizzare al meglio la permanenza in Irlanda basta visitare il sito irlanda.com che fornisce tutte le informazioni necessarie per scoprire e vivere le città irlandesi. Visitare anche i canali Youtube, Facebook e Instagram.

Direttamente da aerlingus.com, è possibile non solo volare con le tariffe più vantaggiose, ma anche acquistare un voucher regalo, prenotare il proprio albergo e noleggiare un’auto.

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.