UNA NUOVA MODELLA ASHLEY GRAHAM - GIROLAMO CARDANO SULLA CONSOLAZIONE

TOP TEN

1.    Finché il caffè è caldo
   di Toshikazu Kawaguchi, Garzanti (€ 19.00)

2.    Una terra promessa
   di Barack Obama, Garzanti  (€ 28.00)

3.    Yoga Vasistha
   di Sergio Peterlini, Edizioni Il Punto d’Incontro  (€ 29.90)

4.    Eresia
   di Massimo Citro Della Riva, Byoblu (€ 20.00)

5.    La carezza della memoria
   di Carlo Verdone, Bompiani  (€ 17.00)
 
6.    Leopardi e la cultura del Novecento
   di M.V. Dominioni e L. Chiurchiù, Leo S. Olschki Editore (€ 78.00)

7.    La disciplina di Penelope
   di Gianrico Carofiglio, Mondadori (€ 16.50)

8.    Il sistema
   di Alessandro Sallusti, Luca Palamara, Rizzoli (€ 19.00)

9.    La scatola dei sogni
   di Guido Quarzo e Anna Vivarelli, Editoriale Scienza (€ 9.90)

10.  L’inventore di molecole
     di Cesare Sirtori con Sabrina Smerrieri, Cairo Editore (€ 16.00)

LO SCAFFALE

UNA NUOVA MODELLA
Ashley Graham con Rebecca Paley, Edizioni Il Punto d'Incontro (€ 11.90)
Chi è Ashley Graham? La modella curvy che ha cambiato il modo di vedere la moda?
Come prima modella taglia 46 ad apparire sulla copertina della rivista Sports Illustrated, Ashley Graham ha abbattuto una barriera che sembrava indistruttibile. E poi ha continuato a farlo, spazzando via tutti i muri che la moda aveva eretto attorno alle modelle “curvy”, a dimostrazione che quando si parla di bellezza la taglia è solo un numero.
Oggi Ashley è una delle voci più autorevoli della “body positivity”. Con il suo esempio, incoraggia le donne a riconoscere la loro bellezza personale, indipendentemente dal tipo di corpo, dalla forma o dal peso. Grazie a persone come Ashley, le idee preconcette sulla fisicità stanno cambiando e le donne riescono ora a mettere in discussione i rigidi canoni del settore della moda, scoprendo sempre più che essere belle e sicure di sé è una questione di consapevolezza e accettazione, non di numeri.
In 'Una nuova modella', Ashley racconta la storia della sua vita e della sua carriera di modella, demolendo stereotipi e trasformando gli standard fisici sui quali la società valuta ciò che è bello o meno.
Narrando la sua esperienza nel mondo della moda, i suoi successi e le battute d’arresto, i momenti di scoraggiamento, i “no” ricevuti, ma anche il sostegno della famiglia e degli affetti più cari, Ashley è un esempio per tutte le donne che vogliono imparare ad accettarsi, a sviluppare l’autostima e a risplendere in tutta la loro bellezza.

GIROLAMO CARDANO SULLA CONSOLAZIONE
a cura di Marialuisa Baldi, Leo S. Olschki Editore (€ 25.00)
Nella sintesi di eredità umanistica e apertura al nuovo, Sulla consolazione (1542) rilegge la tradizione della terapeutica dell’anima. Medico e filosofo, Cardano osserva con sguardo disincantato il grande teatro del mondo dove l’infelicità è il prezzo pagato da tutti all’universale predominio dell’opinione. Sullo sfondo della paura della morte, che alimenta l’angoscia del vivere, gli uomini, stolti o folli, nel contempo artefici e vittime di illusione, inganno e prevaricazione, incrementano le ragioni della sofferenza individuale e collettiva. L’autore raduna fonti, detti antichi e argomentazioni in un vasto repertorio di casi di vita, e lo arricchisce con la sua personale esperienza e riflessione. L’arte della consolazione consente di scoprire che l’enigmatica complessità del mondo, in cui tutto pare capovolgersi, conserva un carattere meraviglioso: se qui sembra andare smarrita ogni discriminante assoluta di male e di bene, virtù e vizio trovano tuttavia un nuovo spazio nelle forme più transitorie del fare. Quello che conta sono le azioni dei singoli, in ragione della loro consapevole disposizione alla liberazione o all’asservimento nei confronti dell’oppressione esercitata dalla malizia e dall’infelicità

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.