UN CALDO AUTUNNO IN REPUBBLICA DOMINICANA

La Repubblica Dominicana è una destinazione per tutti i gusti in quanto offre ai suoi visitatori numerose attrazioni durante tutto l’anno. L’isola caraibica, infatti, si prepara ad una stagione autunnale ricca di importanti eventi che avranno luogo a Santo Domingo, culla della cultura, della cucina, dello shopping e della movida dominicana ma anche nel nord dell’isola.

L’isola si prepara ad accogliere la 14° edizione di Dominicana Moda 2019, l’evento ufficiale della moda caraibica che avrà luogo a Santo Domingo presso la Fortaleza Ozama dal 22 al 26 ottobre. La fashion week dominicana vedrà trionfare il colore e la gioia del popolo dominicano attraverso le collezioni originali di stilisti locali quali Giannina Azar, Arcadio Díaz, Leonel Lirio, Jenny Polanco, Jacqueline Then, Carlos de Moya, Rafael Rivero, Michelle Reynoso e Miguel Genao e anche di brand internazionali come Camila Casual, Cayena, Arnaldo Womenswear, Toribio Brand, Louardos e Achadom. Numerosi saranno anche gli stilisti emergenti che parteciperanno alla manifestazione, tra cui  Ramon Julio, Stephany Pérez, Facelles e Carolina Loz. La chiusura dell’evento vedrà protagonista il celebre fashion designer indiano Naeem Khan e accompagneranno la fashion week party ed eventi esclusivi in città tutti i giorni.
 
Dal 25 ottobre al 1 novembre è la volta dello storico Jazz Festival giunto alla sua 23° edizione che si svolgerà in diverse città a nord dell’isola, da Santiago a Puerto Plata, da Sosua fino a Cabarete. L'evento è un festival gratuito di più giorni che coinvolge alcuni dei migliori gruppi di jazz dell’America latina e del mondo. La manifestazione porta anche l'educazione musicale nella regione attraverso la sua affiliazione a FEDUJAZZ, un'organizzazione senza scopo di lucro che organizza seminari di musica per i giovani, a beneficio di oltre 200 bambini della Repubblica Dominicana.

La Repubblica Dominicana è una destinazione riconosciuta a livello internazionale per le sue escursioni uniche in contesti naturalistici di grande bellezza, la ricca cultura, i numerosi servizi e il clima temperato perfetto tutto l’anno. Facilmente raggiungibile con voli diretti dai principali aeroporti internazionali, il Paese è un’oasi ideale per celebrità, coppie e famiglie. Con i suoi itinerari naturalistici, le spiagge e i campi da golf di alto livello, qui ci si può rilassare in strutture di lusso, esplorare le memorie dei secoli passati, degustare i piatti tipici della gastronomia dominicana o avventurarsi in percorsi eco-turistici attraversando parchi nazionali, fiumi e catene montuose. Circondata dal mare dei Caraibi a sud e dall’Oceano Atlantico a nord, la Repubblica Dominicana offre una varietà di attività sportive, ricreative e di intrattenimento, esperienze culturali esclusive come balli, festeggiamenti del Carnevale e prodotti tipici dominicani come il tabacco,il rum, il cioccolato,il caffè, l’ambra e il larimar. Ogni regione ha qualcosa da offrire per ogni tipologia di viaggiatore e budget: l’avventurosa Puerto Plata, l’esuberante Samanà, la storica capitale Santo Domingo, la soleggiata Punta Cana, la lussuosa La Romana, l’allegra Barahona. Oltre alle numerose esperienze lungo le coste inesplorate, è riconosciuta per la sua popolazione ospitale e amichevole. Con otto aeroporti internazionali e nove zone ecologiche diverse, non è mai stato così facile raggiungere la destinazione.
www.godominicanrepublic.com/it/

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.