Tra vino, sapori e cultura torna “Hostaria Verona”

Sarà inaugurata oggi alle 19,30 la VI edizione del Festival

Con lo slogan “Il Festival della gente felice!” inizia oggi la manifestazione che fino all’11 ottobre celebrerà nel cuore di Verona il vino, i sapori, la cultura e lo “stare bene” all’aperto accogliendo il pubblico in un’atmosfera gioviale attraverso un nuovo percorso enogastronomico in tre piazze del centro storico con ingressi contingentati ed applicazione rigorosa delle norme anti-Covid per garantire la massima sicurezza di espositori e di tutti i presenti. “Abbiamo lavorato tanto anche nei mesi di lock-down affinché la manifestazione potesse riuscire secondo i nostri standard e seguendo la filosofia di sempre, seppur con le dovute precauzioni – dichiara il presidente dell’Associazione Culturale Hostaria Alessandro Medici -.

Siamo riusciti con coraggio e passione ad allestire molte novità anche in un anno così difficile. Hostaria non è solo un festival, è una dichiarazione d’amore e d’intenti, la promessa di continuare ad esserci ogni anno con nuove idee e nuove iniziative al sostegno della crescita del territorio”. Nei tre giorni sarà possibile avvicinarsi al meglio della produzione vitivinicola locale e nazionale e al mondo delle specialità gastronomiche, con decine di cantine, tipicità e stuzzicherie sempre più ricercate che propongono i piatti della tradizione italiana.

La manifestazione si preannuncia ricca di proposte grazie anche al coinvolgimento di oltre 50 esercenti e 15 ristoratori del centro. Un’area nella splendida cornice della Loggia di Piazza dei Signori sarà dedicata al Durello&Friends, la denominazione di origine controllata dei monti Lessini. Un apposito spazio accoglierà i Consorzi Tutela Vino Custoza e Garda Doc dove gli avventori potranno degustare i vini presso gli stand consortili. Torna Gusta Caorle, un’eccellenza Veneta, il pesce torna a Hostaria con piatti tipici, eventi speciali e la degustazione delle vongole biologiche.

Ospite fisso il Consorzio del Monte Veronese con il formaggio, la didattica, i racconti ed i laboratori proposti ai visitatori. Tra gli eventi speciali: la prima edizione del premio nazionale “Paiasso” in memoria di Roberto Puliero, attore, regista e storica voce di Verona, che sarà consegnato al giornalista sportivo Marino Bartoletti il 9 ottobre; Charity project per le donne vittime di violenza con la Cooperativa Sociale Impastarci che presenterà la nuova attività di produzione di pasta Carpanea all’insegna del mangiare e vivere sano con prodotti di alta qualità. Il progetto vuole creare condivisione solidale dando opportunità lavorative a donne vittime di violenza.

Il Festival che si conferma tra i più importanti appuntamenti in Italia del suo genere è curato dall’Associazione Culturale Hostaria con la co organizzazione del Comune di Verona ed il patrocinio della Regione Veneto, la collaborazione del Gruppo Editoriale Athesis, il supporto di Fondazione Città di Caorle, CereaBanca, Monte Veronese, ATV, AMT, Acque Veronesi e gli sponsor Bergen, De Angelis, Mercedes-Autosilver, Sincera Sistemi. Durante le giornate del Festival i biglietti saranno venduti direttamente in due cash ponti: all’ingresso di Piazza Brà e all’ingresso di Piazza dei Signori. Tra le tante iniziative proposte: sabato 10 “100 vini e 100 abbinamenti” a cura dei 3 sommelier Marco Scandogliero, Enrico Fiorini, Gianluca Boninsegna autori della Guida ai vini di Verona, “L’ora del thè allo zenzero” di e con Leonardo Rebonato, con la partecipazione dell’attore Massimo Totola, brevi incontri quantici con Albert Einstein, John Lennon , Steve Jobs e Leonardo Da Vinci sottoforma di performance radio-teatrali, Domenica 11 alle ore 11 nella Chiesa di Santa Anastasia Santa Messa con la benedizione del vino e della vendemmia. Nelle piazze di Hostaria ci saranno Vincenzo “Titti” Castrini, il poeta con la fisarmonica, cantante, autore, già fisarmonicista di Vinicio Capossela e Canal, influencer fenomeno del web per raccontare il festival sui suoi canali social.

Claudio Gasparini

Giornalista, iscritto all'O.d.G. Veneto dal 1988, collaboro anche con altre testate giornalistiche cartacee, on-line e radiofoniche. Coautore del libro "Eccomi... una storia d'amore con Dio" pubblicato nel 2015.
Cavaliere della Repubblica e dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Socio Lions, Officer e coordinatore della rivista distrettuale.

Indirizzo mail: az20news@gmail.com 

Goloso & curioso è un prezioso portale di riferimento nel mondo dell’enogastronomia. Ogni giorno vengono pubblicati articoli di viaggi nel gusto, racconti di eventi legati al mondo della ristorazione, informazioni su vacanze enogastronomiche, news e appuntamenti sul mondo del fashion, del lusso, del vino, del libro.
Ho ampliato l’orizzonte ad altri ambiti introducendo l’apprezzato “Angolo della poesia” dove sono pubblicati componimenti in italiano e in vernacolo inviati da tanti autori. Aggiungeremo dei “Bongiorno del mattino”, frasi e detti, testi in prosa.

Invito gli interessati a recapitare le loro opere esclusivamente in formato word via e-mail a: az20news@gmail.com. 

“Agorà”, il mercato ed il centro della vita di tutti i giorni nell’antica Atene, racconta fatti di vita quotidiana ed eventi vari.
Con le video interviste spazierò su più temi con il contributo di professionisti.
Parlerò di medicina, economia, finanza, diritto, arte, dialogando con specialisti in ambito medico, commercialisti, avvocati, notai, pittori, letterati, musicisti, scrittori.
Vi farò conoscere associazioni, imprenditrici ed imprenditori, artigiani, insegnanti, studenti e tante altre realtà nascoste.
Sarà uno spazio aperto ad argomenti dalla A alla Z.  
Le proposte vogliono essere molteplici e diversificate perché chi ci segue possa, sempre, trovare dei buoni motivi per continuare a farlo. 

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.