SINERGIA E INNOVAZIONE SULLA CROISETTE CON TUSCAN STYLE

Nella prestigiosa cornice dell’Hotel Majestic, nel variegato programma del 72° Festival del Cinema di Cannes, all’interno dell’Italian Pavilion , dopo la presentazione della 23° edizione di Terra di Siena International Film Festival, condotta dalla fondatrice della manifestazione Maria Pia Corbelli, numerosi attori, Vip e giornalisti si sono goduti la tanto attesa Tuscan Style, la degustazione delle eccellenze toscane che Federico Minghi ha trasformato in un momento conviviale, indimenticabile, raccontando aneddoti e storie che sono dietro a quei profumi e sapori straordinari.
“I sapori ed i profumi racchiusi dentro ad un bicchiere di vino o dentro ad un biscotto ci raccontano storie e leggende di Toscana - ha affermato Federico Minghi - la bontà e l’eccellenza dei prodotti nasce sia da quei saperi che si tramandano da generazioni sia dalla grande passione ed amore per il lavoro e per questa meravigliosa terra”.
In apertura dell’evento è stata presentata Siena in Vetrina, un partner di Tuscan Style, costituita da un pool di esperti nel real state che Minghi ha descritto ai presenti specificando che “ gli ospiti che vengono nel nostro splendido territorio spesso sognano di comprarci una casa per la meritata pensione, mentre tanti altri vogliono investire in questa miniera a cielo aperto. Allora diventa fondamentale che la comunicazione territoriale, l’incoming e l’immobiliare vadano a braccetto”».
Durante l’evento sono stati premiati con le eccellenze toscane numerosi artisti, come la regista Simona De Simone e gli attori Francesco Ciampi, Stefania Casini, Beatrice Ripa, Diana Dell’Erba, il regista Louis Nero, il direttore artistico del Terra di Siena Film Festival Antonio Flamini, il direttore di Cinecittà Giancarlo di Gregorio e la produttrice Valentina Castellani Quinn, presidente di Quinn Studios Entertainment di Los Angeles.
L’evento si è concluso con l’atteso momento della degustazione che anche quest’anno ha saputo catturare l’attenzione di tutti i presenti grazie alle eccellenze del territorio toscano. Il famoso tartufo dell’azienda Selektia Tartufi che è stato lamellato sulla schiacciata e sul pane prodotto con la farina di PastAsciano, accompagnato da Chianti Classico di Poggio alla Croce di Radda in Chianti e dall’IGT di Vinci Monna Caterina.
Anche per i più golosi non sono mancati gli assaggi dei biscotti della Biscotteria Vannino di Calenzano, con gusti particolari, come quelli dolci alla lavanda o allo zenzero e quelli salati alla salvia e rosmarino o al tartufo. Grande successo anche per il Pan Puccini ed il Buccellato della rinomata Pasticceria Taddeucci di Lucca, i Ricciarelli ed il Panforte della Fabbrica del Panforte.

E dopo il dolce cosa poteva esserci di meglio per concludere la degustazione se non un ottimo caffè dalla pregiata tostatura a legna, come quello presentato dalla Torrefazione Caffè GM di Pienza.
Inoltre, quest’anno Federico Minghi ha voluto stupire i Vip presenti all’evento portando anche dell’artigianato d’eccellenza dedicato agli amici a quattro zampe grazie all’azienda Emma Firenze, mentre sulla Croisette, in perfetto stile Tuscan Style, Federico ha indossato L’Impermeabile verde dell’azienda Landi di Empoli, così come l’elegante giacca di sartoria doppiopetto selezionata per l’occasione da The Store Stock House di Siena.

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.