SI BRINDA CARPINETO ALLA GALLERIA BORGHESE PER LA CHINESE NEW YEAR CELEBRATION A ROMA

L’heritage della Cina e della sua festa più tradizionale si coniugano nello scenario della bellezza e dell'arte con lo stile e il buon gusto rappresentato da Carpineto, prestigiosa griffe toscana tra le top 100 mondo per Wine Spectator.
Cuore dell’evento la live performance di Liu Bolin, raffinato fotografo e body painter di fama internazionale. Il set romano verrà allestito il 7 febbraio nella splendida cornice, unica al mondo, della Galleria Borghese. A seguire l'artlive performance, all'interno della Sala Caravaggio, un cocktail su invito alla presenza dell’artista, durante il quale si berrà unicamente Carpineto con alcuni suoi vini signature.
"Il vino è cultura ed emozione sempre più spesso in una cornice di bellezza, per questo siamo felici di essere presenti con i nostri vini in questa gioiosa occasione di arte e convivialità in quel contesto di splendore che è la Galleria Borghese. E' una partecipazione emblematica della propensione di Carpineto verso il gusto e il mercato cinesi, ricambiata dalla loro passione per alcuni nostri vini in particolare. Vini che soprattutto in alcuni casi, come per il Dogajolo, si sposano magnificamente ai sapori della cucina gourmet di quell'area geografica e più in generale della cucina fusion. Tra i consumatori cinesi abbiamo registrato nell'ultimo anno una forte crescita dimostrando una notevole dinamicità anche grazie agli accordi con partner strategici su quel mercato e alla vendita on line su piattaforme dedicate. Abbiamo le prospettive per crescere notevolmente anche nel 2019 nel Celeste Impero", ha detto Antonio Michael  Zaccheo, giovane generazione della Carpineto.
La nota azienda vitivinicola toscana, da anni tra le TOP 100 al mondo nella classifica di Wine Spectator, è un'icona nel mondo della Toscana dei grandi vini con  tenute e vigneti in tutte le zone più vocate e storiche della Toscana del vino, tra paesaggi collinari di raro splendore e così cari oltre che agli stranieri agli italiani, e ai romani in particolare. Un motivo in più per brindare Carpineto in occasione del Capodanno Cinese a Roma.
La Chinese New Year Celebration, patrocinata dall'Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese e inserita nel calendario nazionale degli eventi ufficiali, è organizzata da KRT e Montenapoleone District in un raffinato connubio tra arte, tradizione e glamour contemporaneo che vede protagonista oltre la capitale anche Milano in una cornice fashion che sempre più accomuna la bellezza e lo stile ai grandi vini e all'eccellenza del gusto.

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.