"Serenissimo baccalà", il viaggio dei Tagliapietra da Venezia alle Lofoten in un libro

I Tagliapietra oggi sono un'azienda leader nell'importazione di baccalà dalla Norvegia, dalle isole Lofoten in particolare. Non solo, si deve a loro il Festival Triveneto del baccalà che da ormai due lustri coinvolge una trentina di ristoranti di Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. La loro "avventura" commerciale e umana è condensata in un libro, scritto dallo stesso Ermanno Tagliapietra, il capostipite della dinasta commerciale, e da Michela Dal Borgo. 

Il baccalà è uno dei piatti tradizionali della cucina italiana e, soprattutto, di quella veneta. Gustoso, diverso, popolare e raffinato insieme. Ogni regione ha la sua ricetta tipica, lo cucina alla sua maniera: bianco o rosso, alla veneziana o alla vicentina, alla genovese o alla messinese, alla maniera dei frati o delle monache. Ma come è arrivato in Italia e come arriva oggi? Quali sono i segreti e le ricette da un capo all'altro della penisola? Il libro offre le risposte. Ermanno Tagliapietra viaggia dalla laguna alle isole Lofoten, arcipelago vicino al Circolo Polare Artico. Lassù gli stoccafissi vengono appesi al vento e alla neve. Tagliapietra segue il merluzzo che diventa baccalà e lo accompagna fino alle nostre tavole. Storia, ricettari, documenti e realtà. Dagli ultimi battitori all'ultimo mulino, un viaggio avventuroso, curioso, ma soprattutto saporito. Con contributi di Arrigo Cipriani ed Edoardo Pittalis. Editore La Biblioteca dei Leoni. una bella strenna per Natale, soprattutto per i gourmet.

0 Commenti

Lascia un commento

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy

Renato Malaman

Cura il blog "Salsa & Merende" nel quotidiano "Il Mattino di Padova" di cui è stato redattore fino al 31 dicembre 2016. Del quotidiano, con cui ha iniziato a collaborare nel 1978, è stato titolare dal 2001 della rubrica di enogastronomia "Gusto", ora confluita nel blog personale (su www.mattinopadova.it) dedicato all'attualità del Food and Wine veneto e non solo.
Coautore di numerose pubblicazioni nel settore enogastronomico e collaboratore di varie riviste, dal 2004 è ispettore della guida "Ristoranti d'Italia" de L'Espresso. Ha curato la guida "Padova nel piatto" e attualmente dirige la collana "Italia nel piatto" dell'editore Il Poligrafo.
Tra i riconoscimenti ottenuti spicca l'assegnazione di due premi "Penna d'Oca" (edizioni 2005 e 2011), premio biennale promosso da Unioncamere del Veneto. Per quanto riguarda il turismo ha visitato finora 111 paesi del mondo. Fa parte del Gist, associazione della stampa turistica di cui ha ricoperto la carica di delegato regionale e consigliere nazionale. Ha al suo attivo anche una spedizione umanitaria via terra in Guinea Bissau.

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.