SABATI ENOGASTRONOMICI ALL’HOTEL BRUNELLESCHI CON I FEUDI DI SAN GREGORIO E PRUNOTTO

Una location raffinata e romantica in una torre antica nel cuore di Firenze, un menù gourmet preparato da uno Chef segnalato nella Guida Michelin e nelle guide principali di settore; l’opportunità di scoprire le migliori etichette di aziende vinicole italiane: questo il mix elegante creato dalla rassegna dei sabati enogastronomici all’Hotel Brunelleschi di Firenze.
Ogni sabato, e ogni venerdì di aprile in anteprima, nell’intimo Ristorante Santa Elisabetta al primo piano della Torre della Pagliazza, lo Chef Rocco De Santis (nella foto) presenta un menù pensato insieme al maître Domenico Napolitano abbinato a vini selezionati ogni volta di un’azienda italiana diversa.
Campania e Piemonte saranno protagoniste dei prossimi fine settimana: sabato 13 e 27 aprile Prunotto con i suoi grandi rossi piemontesi, valorizzati da un menù di terra composto da carni e tartufo, impreziosito dalla freschezza di rafano, menta, mela verde, sabato 20 aprile con Feudi di San Gregorio e i classici bianchi campani accompagnati da un menù di mare dall’impronta toscana;
Sabato 13 e 27 aprile 2019, a partire dalle ore 19.30: Prunotto con calici di rosso corposi e menù di terra. In anteprima anche i venerdì precedenti.
Per iniziare con delle bollicine: Piccoli morsi dello Chef accompagnati da Franciacorta Brut Blanc de Blancs Marchese Antinori, Tenuta Montenisa (85% Chardonnay, 15% Pinot Bianco)
Il menù degustazione:
Carpaccio di manzo, mela verde, caprino e perle di tartufo
Raviolo ripieno di ricotta e limone, stracotto di agnello, salsa di zucchine e menta
Maialino da latte, rafano, radicchio marinato e gel di albicocca
Tiramisù
Saranno serviti in abbinamento i vini:
Barbera D’Alba Prunotto D.O.C. 2013, Azienda Agricola Prunotto: 100% Barbera
Barbaresco D.O.C.G. 2010, Azienda Agricola Prunotto: 100% Nebbiolo
Barolo Prunotto D.O.C.G. 2010, Azienda Agricola Prunotto: 100% Nebbiolo
Prezzo del menù: Euro 99,00 a persona, inclusi vino, acqua minerale, caffè espresso.
Sabato 20 aprile 2019, a partire dalle ore 19.30, vini bianchi Feudi di San Gregorio.In anteprima anche il venerdì precedente, abbinati ad un menù degustazione di pesce.
Per iniziare con delle bollicine: Piccoli morsi dello Chef accompagnati da Franciacorta Brut Blanc de Blancs Marchese Antinori, Tenuta Montenisa (85% Chardonnay, 15% Pinot Bianco)
Il menù degustazione:
Triglia in crosta di pane allo zafferano, ricotta con crema di zucchine
Raviolo in farcia di cacio e pepe, ricci di mare e zuppetta di caciucco
Trancio di ombrina, pappa al pomodoro con intensità di olive
Cannoncino ai formaggi morbidi, pere e bolle di vino rosso
Saranno serviti in abbinamento i vini:
Falanghina Serrocielo D.O.C.G. 2012, Azienda Agricola Feudi di San Gregorio: 100% Falanghina
Fiano di Avellino Pietra Calda D.O.C.G. 2013, Azienda Agricola Feudi di San Gregorio: 100% Fiano
Greco Di Tufo Cutizzi D.O.C.G. 2013, Azienda Agricola Feudi di San Gregorio: 100% Greco
Prezzo del menù: Euro 94,00 a persona, inclusi vino, acqua minerale, caffè espresso.
www.hotelbrunelleschi.it

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.