RELAX & GOURMET ALL’ARGENTARIO AL TORRE DI CALA PICCOLA

Tre notti da dedicare al benessere e alla buona cucina all'Argentario per  un’esperienza gastronomica presso il Ristorante Gourmet la Torre d’Argento , a Torre di CalaPiccola, assaporare i migliori prodotti del territorio e farsi coccolare con uno dei  trattamenti nel loro centro benessere.
L’offerta include:
· Soggiorno di tre notti in una camera doppia lato mare o una de luxe vista mare
· Prima colazione a buffet sulla terrazza panoramica sul mare
· All’arrivo benvenuto in camera con frutta di stagione
Pranzo all’aperto con vista sull’Isola del Giglio (uno durante il soggiorno - bevande escluse)
· Massaggio aromatico, rilassante, uno per persona ( 35 min)
· Un aperitivo al Garden Bar al tramonto
· Una cena degustazione (5 portate) presso il ristorante Gourmet la Torre d’Argento (bevande escluse)
Per soggiorni infrasettimanali (partenza al venerdì ):
Camera standard lato mare € 947,00
Camera de luxe vista mare € 1.037,00
Per soggiorni nel weekend ( arrivo venerdì /partenza lunedì ) :
Camera standard lato mare € 1.007,00
Camera De Luxe vista Mare € 1.127,00
Le tariffe di cui sopra si intendono valide a partire dal 22 di Settembre sino al 31 di Ottobre e applicabili secondo disponibilità alberghiera.

L'Hotel Torre di Cala Piccola di Porto Santo Stefano (Gr), che si estende intorno all'omonima torre spagnola, vanta un panorama straordinario a 360 gradi sul mare dell’Argentario con le sue 53 camere e suite situate nelle villette centrali o lungo la collina. Sono tutte diverse e si distinguono per gli arredi eleganti, per l’atmosfera riservata e per l’attenzione ai dettagli, ma soprattutto per la vista sul mare. Specialità toscane di carne e pesce rivisitate in chiave contemporanea e preparate con i migliori prodotti del territorio dallo Chef Francesco Carrieri sono la firma del Ristorante Torre d’Argento, servite sulla splendida terrazza vista mare.
www.torredicalapiccola.com

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.