NOTTE ROSA LA ROMAGNA SI TINGE DEL COLORE DELL’ESTATE

Il primo week end di luglio la Romagna si tinge di rosa e festeggia dall’1 al 3 luglio l’evento più atteso dell’estate: la Notte Rosa.  

Il programma di questa nuova “Notte Rosa” offre un ricco calendario di appuntamenti, per lo più gratuiti, con grandi eventi e concerti di musica pop, rock e jazz, feste animate per bambini, sport e divertimento per tutti.   
Grande novità di questa 17a edizione della Notte Rosa sarà il connubio con il Tim Summer Hits, la nuova e grande kermesse musicale targata Rai2 che celebra il ritorno della musica live in Tv, condotta da Andrea Delogu e Stefano De Martino. Due serate, l’1 e 2 luglio, con alcuni tra i più importanti artisti nazionali e internazionali che da Piazzale Fellini di Rimini entreranno nelle case degli italiani.  

Un territorio che si propone nella sua interezza con un evento di sistema capace di unire entroterra e costa, cultura e divertimento, antichi borghi e innovazione.   

Quattro province (Rimini, Ravenna, Ferrara e Forlì-Cesena) e migliaia di operatori pubblici e privati, tutti coinvolti nel proporre centinaia di esperienze, che vanno dal wellness, al mare, al contatto con la natura, il ballo, la cultura, l’enogastronomia. Un fine settimana rigorosamente “rosa”, dall’illuminazione dei monumenti, agli allestimenti, le piazze, le strade, le spiagge, ma anche le attività commerciali e quelle ricettive, in un’unica grande festa definita, non a caso, il Capodanno dell’estate italiana!  

Grande protagonista la musica, con tanti ospiti illustri e proposte per tutte le età lungo i 110 Km di costa, per addentrarsi nell’entroterra tra borghi, castelli e colline.
Tanti gli appuntamenti di quest’anno e venerdì 1 luglio ci sarà, come ormai tradizione, l’atteso spettacolo di fuochi d’artificio a mezzanotte lungo tutta la Riviera Romagnola.  
   
www.lanotterosa.it - www.facebook.com/LaNotteRosa - www.instagram.com/lanotterosa.it - www.twitter.com/notte_rosa    
  

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.