MOLINO SUL CLITUNNO MAIN PARTNER DEL CULTURAL 2020 DI PARIGI

Al Festival della Cultura Alimentare Italiana in programma a Parigi il 30 e 31 Maggio, l’eccellenza made in Italy dell’arte bianca sarà rappresentata dalle farine ORO PURO di Molino sul Clitunno e da Favio Gargiulo, Maestro dell’Accademia di Formazione dell’azienda di Trevi.

Un grande traguardo per la nostra azienda, che è stata scelta come portavoce italiana di una filiera di qualità, nell’alveo di un’idea di corretta alimentazione e di una filosofia del benessere che comincia dalla materia prima e arriva al consumatore finale, attraverso una trasformazione consapevole e garantista di uno stile di vita sano e di un prodotto professionale di alta gamma.

Nell’ambito del CULTURAL - ritenuto un palcoscenico autorevole e prestigioso nel promuovere un circolo virtuoso di eccellenza nell’alimentazione, nell’impegno a rispettare le biodiversità e nella tutela dell’ ambiente - Molino sul Clitunno sarà protagonista, a Parigi, di un laboratorio di pizzeria che vedrà alternarsi i migliori pizzaioli parigini e italiani nell’utilizzo delle farine ORO PURO, dando vita, insieme ad altri prodotti del patrimonio agroalimentare italiano, a capolavori di gusto, ricerca e tradizione, con un occhio sempre rivolto al futuro e alla salvaguardia delle risorse naturali del nostro pianeta.

Da sempre, infatti, Molino sul Clitunno sostiene la causa ambientale, producendo energia pulita e investendo su packaging 100% riciclabile, in perfetta armonia con i principi fondanti della cultura alimentare italiana, sostenibile e promotrice di qualità, di cui il Festival si fa portavoce.
www.culturalfestival.eu

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.