MERCATINO DI NATALE DI TRENTO E NATALE DELLA VALLE DEI LAGHI

Ritorna l’appuntamento tanto atteso con il Mercatino di Natale di Trento che, dal 23 novembre 2019 al 6 gennaio 2020, anima le piazze della città con oltre 90 casette con il meglio dell’artigianato di montagna e le specialità gastronomiche della regione.

Ad appena una quindicina di chilometri da Trento si trova la Valle dei Laghi, con borghi suggestivi, come quello di Santa Massenza che nel periodo delle feste richiama i visitatori con il profumo della tradizione e dell’arte antica della distilleria.
Gli alambicchi accendono il Natale
Si accendono i riflettori sulle distillerie storiche del borgo di Santa Massenza nella Valle dei Laghi. Proprio qui, infatti, durante il weekend del 6-8 dicembre 2019, si terrà l’evento “La notte degli alambicchi accesi”, uno spettacolo teatrale itinerante dedicato all’arte della distillazione artigianale della grappa trentina.
Partendo dalla tradizione del passato e dalle numerose famiglie di distillatori che lavoravano nel paese, il racconto allargherà gli orizzonti al presente e agli scenari futuri di questa importante attività, che ancora oggi continua a suscitare fascino e passione.
Lo spettatore, dotato di audioguida, sarà condotto lungo le vie del paese per assistere a scene sulla fisica dell'alambicco e a performance video virtuali, a canti lirici poetici e a brindisi naturalmente a base di grappa.

Non solo grappa. Ogni sabato e domenica, dal 30 novembre al 22 dicembre 2019, l’atmosfera dell’Avvento avvolge il piccolo borgo di Santa Massenza grazie al ricco programma “Vite di luce”.
I mercatini artigianali mettono in mostra prodotti rigorosamente fatti e confezionati a mano, selezionati per offrire il meglio dell’home made; inoltre spettacoli itineranti, musicali e appuntamenti culturali riscaldano gli animi dei visitatori. Ampio spazio è dedicato ai bambini, con numerosi laboratori creativi e attività divertenti, tra cui anche la corsa non competitiva “ Rin…corri Babbo Natale”; mentre gli adulti troveranno le distillerie aperte per una visita e magari qualche buon assaggio di grappa.
 
Gli eventi di Santa Massenza fanno da cornice al grande appuntamento del Mercatino di Natale di Trento, che dal 23 novembre 2019 al 6 gennaio 2020 riscalderà la città di Trento di una magica atmosfera natalizia.
Oltre 90 casette di legno, con il meglio dell’artigianato locale e le specialità della gastronomia regionale, animano le storiche piazza Fiera e piazza Battisti, mentre il grande albero di Natale domina Piazza Duomo. Piazza Santa Maria Maggiore ospiterà le attrazioni per le famiglie e i bambini, tra cui la casa di Babbo Natale, con la slitta magica e i folletti che intrattengono i bimbi, numerosi laboratori didattici e ricreativi.
Le innovative luminarie metteranno in luce la città, da girare anche con il comodo trenino del Natale che mette in collegamento il centro storico con le piazze più defilate. Un’occasione per visitare l’el egante città di Trento, alla ricerca delle tracce che la storia ha lasciato nel tempo.

Il Mercatino di Natale di Trento si sviluppa sulle due piazze storiche della città: Piazza Fiera e Piazza Cesare Battisti, dal 23 novembre 2019 al 6 gennaio 2020. È aperto da domenica a giovedì dalle 10.00 alle 19.30; venerdì e sabato dalle 10.00 alle 20.30. Sabato 14 dicembre 2019 e sabato 4 gennaio 2020 è aperto dalle 10 alle 23; il 26 dicembre 2019, l’ 1 e il 6 gennaio 2020 dalle 10.00 alle 19.30. Chiuso il giorno di Natale. L’ingresso è gratuito.
Tutte le informazioni su www.mercatinodinatale.tn.it e nelle pagine Facebook @mercatinodinataletrento, Instagram @nataletrento e Twitter @trentofiere; #nataletrento #MercatinodiNataleTrento #ioilluminotrento.
APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi - Tel. 0461 216000 - www.discovertrento.it

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.