MERCATINO DI NATALE DI TRENTO

Se al Mercatino di Natale di Trento, in programma fino al prossimo 6 gennaio, c’è un luogo che più degli altri risuona di risate e allegria è piazza Santa Maria Maggiore, che grazie agli eventi organizzati dal Comune di Trento si trasforma nella Piazza dei Bambini!

Qui sorge il Villaggio del Natale, un piccolo regno dove respirare aria di fiaba e vivere la magia del Natale fatta di emozioni, suoni e colori. Aperto dal giovedì alla domenica, il Villaggio del Natale ospita Babbo Natale, gli Amici Elfi e i Folletti del Bosco che aspettano grandi e piccini per trascorrere insieme momenti unici. Gli Amici Elfi e i Folletti del Bosco sono i protagonisti dell’ Officina del Natale, una grande casa che ospita laboratori creativi, giochi e letture. I piccoli apprendisti potranno realizzare casette in legno per gli uccellini, cestini per le caramelle, alberelli e befane in feltro, veri gustosi biscotti di Natale.

Tappa obbligata per tutti i bambini: la Casa di Babbo Natale, dove scrivere la letterina dei propri desideri da consegnare direttamente nelle mani di Babbo Natale arrivato dal Nord a bordo della sua meravigliosa slitta. E poi c’è il Mercatino tipico, dove tutta la famiglia può gustare i prodotti delle aziende agricole del territorio e godersi un'atmosfera che profuma di dolci fatti in casa e di altri tempi.  
Non può mancare il vero simbolo della festa del Natale: il Presepe, un'opera in legno realizzato dalle abili mani dall’artista gardenese Michael Demetz.
 
Naso all’insù e occhi spalancati… i più piccoli rimarranno incantati dalla grande ruota panoramica di piazza Dante, un emozionante tuffo nel cielo per ammirare dall’alto la città vestita a festa. Inoltre dal 6 al 15 dicembre 2019 piazzale San Severino ospita anche le Giostre di Santa Lucia.
Da non perdere, in Piazza Lodron, si può ammirare l’installazione artistica raffigurante i personaggi della Natività e del presepe, la cui ideazione, progettazione e realizzazione è opera degli studenti del Centro di Formazione Professionale Enaip di Villazzano e dell’Istituto d’Arte “A.Vittoria”. Mentre a Palazzo Geremia la mostra “ A Natale. Un regalo. La stella. I presepi” mette in mostra presepi realizzati con svariate tecniche di lavorazione, attraverso la creatività di educatori e volontari, la collaborazione dell’associazione “Liberamente Insieme per ANFFAS Trentino” e del Comune, con il coinvolgimento diretto degli allievi delle strutture ANFFAS.
Infine appuntamento con la biblioteca per le letture ad alta voce, nelle varie sedi periferiche, rivolte a tutti i bambini dai 3 anni in su.
Passeggiando da una piazza all’altra… e quando i più piccoli si stancano di camminare? Arriva il simpatico trenino di Natale. Dalla centrale piazza Duomo fino agli angoli più suggestivi del centro storico, attraverso le diverse fermate dislocate nella città, così mentre si viaggia i bambini ricaricano le energie!

Non mancano i mercati che, per iniziativa del Comune di Trento, affiancheranno al Mercatino di Natale di Trento, nel periodo delle feste natalizie. C’è il Mercatino del volontariato e della solidarietà che mette in mostra i propri prodotti artigianali per raccogliere fondi e fare del bene; il Mercato degli alberi di Natale e quello dell’ Economia sociale con prodotti biologici. Prodotti a chilometro zero nel Mercato contadino, mentre il mondo dell’usato si trova nel Mercatino dei Gaudenti. Il 7 e l’8 dicembre 2019 si svolge la tradizionale Fiera di Santa Lucia con più di 600 bancarelle, mentre il 22 dicembre 2019 è la volta della Fiera della domenica d’oro.

www.mercatinodinatale.tn.it

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.