MATELICA WINE FESTIVAL PER IL GRAND TOUR DELLE MARCHE

Nelle Marche c’è un’isola… tra i monti, un’ampia conca intramontana chiusa dove il Verdicchio si esprime da vero campione! Già dall’epoca dei Piceni prima e dei Romani poi, a Matelica si apprezzavano le caratteristiche uniche di un terroir che, tra questi verdi colli, rende unico e decisamente esclusivo il “nettare di Bacco”.
Il 19 e 20 luglio, la graziosa cittadina dell’entroterra maceratese adagiata tra la dorsale Appenninica principale ed una catena montuosa secondaria, la cosiddetta quinta del gruppo del San Vicino, si colora di verde e con il Matelica Wine Festival dedica un effervescente fine settimana al suo più nobile ambasciatore: il Verdicchio.


L’iniziativa entra a pieno titolo tra quelle selezionate dal Grand Tour delle Marche, il circui-to di eventi dedicato a cibo e manualità, promosso da Tipicità ed Anci, che da quest’anno gode an-che della fattiva collaborazione di Banca Mediolanum e Mediolanum Private Banking.
Organizzato dall’associazione dei produttori con il contributo dell’Amministrazione Comu-nale e di altre realtà del territorio, il Matelica Wine Festival si dipana in un intenso programma nel quale il Verdicchio, che a Matelica diventa D.O.C. e D.O.C.G, “duetta” con il cibo e con performance artistiche e musicali.
Madrina d’eccezione e conduttrice del cooking-talk show in programma venerdì sera sarà Veronica Maya. Un viaggio nel Verdicchio accompagnato dalle voci dei wine makers e dai piatti di due chef locali di grande talento: Serena D'Alesio, del Relais Marchese del Grillo di Fabriano, e Si-mone Scipioni, vincitore dell’edizione 2018 di Masterchef. Ad accompagnare questa speciale sera-ta anche il live di Alessandro "Dante" Mancuso, vincitore de La Corrida 2019.
Nella serata di sabato, invece, Verdicchio in “modalità pop” lungo le vie e le piazze del cen-tro storico, con punti di degustazione guidata, anche in abbinamento a tante espressioni di street food proposte dai ristoratori locali in appositi spazi attrezzati. Concerti e dj set accompagneranno gli assaggi, in un clima di festa capace di coinvolgere gourmet e wine lovers, ma non solo!
Le informazioni dettagliate sul programma e le attrattive turistiche di Matelica e del suo territorio sono fruibili sulla piattaforma www.tipicitaexperience.it e sulla app di Tipicità.

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.