MARY J. BLIGE E LA CANTINA FANTINEL SVELANO I VINI SUN GODDESS

Mary J. Blige, iconica cantante, cantautrice, attrice, produttrice, filantropa, vincitrice di Grammy® Award e di Nomination agli Oscar®, e la cantina Fantinel oggi annunciano ufficialmente il lancio di Sun Goddess, un'esclusiva collezione di vini in edizione limitata creati in collaborazione con l’azienda vinicola friulana dal prestigio internazionale.

Sun Goddess è una collezione unica di vini audaci, freschi, ricchi, custodi di calore, passione, energia e una profonda connessione con la natura. Prodotti con amore e passione dalla cantina Fantinel, di proprietà della famiglia omonima, in Friuli Venezia Giulia, la collezione Sun Goddess presenta un Pinot Grigio Ramato e un Sauvignon Blanc. Il nome Sun Goddess è nato per catturare lo spirito ispirato dai potenti ricordi d'infanzia di Mary con la propria madre e un amore infinito per il calore e l'energia del sole.

“Un caro amico mi ha fatto conoscere Marco Fantinel riferendosi a lui come il produttore del miglior Pinot Grigio al mondo. Dopo le passeggiate tra i vigneti e le degustazioni insieme alla famiglia Fantinel, mi sono sentita estremamente legata a quel luogo e, soprattutto, alla gente - racconta Mary J. Blige -in quel momento, ho sentito la stessa energia magica che avevo cercato a lungo di catturare dal sole e sapevo che questa era un'incredibile opportunità di collaborare con qualcuno che condivideva quella passione e che insieme potevamo provare a creare qualcosa che evocasse quella sensazione.”

Con una bellissima sfumatura rosata, il Pinot Grigio Ramato è intenso e complesso, offre un finale corposo ed elegantemente fresco con sentori di pesca, melone e mora. Il Sauvignon Blanc è composto esclusivamente da uve Sauvignon Blanc raccolte a mano ai piedi delle Dolomiti. Intensamente aromatico con una morbidezza vellutata, offre un’esperienza fortemente unica, indicativa della ricerca di eccellenza e della profonda passione per la terra della terza generazione che guida la cantina.

“Siamo entusiasti di collaborare con Mary per questi fantastici vini - dichiara Marco Fantinel (nella foto), CEO dell’azienda - è un'icona la cui creatività, passione e forza l'hanno portata ad un successo senza pari in tutte le proprie imprese. Fin dal primo giorno, è stato chiaro come lei condividesse la nostra filosofia volta alla produzione di vini di alta qualità, autentiche espressioni della nostra terra, dedizione, artigianalità, e non potevamo pensare a una partner e ad una collaboratrice migliore per portare ai clienti questi meravigliosi nuovi vini. Mary è una fan del Pinot Grigio. Ha visitato la nostra cantina durante il periodo vendemmiale e mentre teneva tra le mani un grappolo di “uva rossa” di Pinot Grigio, si è creata una sorta di magica connessione che ha dato vita all'idea di produrre insieme un rosè. Abbiamo deciso di seguire il metodo di produzione utilizzato in tempi antichi in Friuli Venezia Giulia, basato su una breve macerazione delle uve, e di ricreare l'originale Pinot Grigio, il PINOT GRIGIO RAMATO. Un prodotto eccezionale la cui eccellenza qualitativa è già stata riconosciuta. Infatti, al prestigioso concorso inglese “The Global Rosé Masters 2020” di The Drinks Business, Sun Goddess Pinot Grigio Ramato ha ottenuto la medaglia d'oro”.

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.