LOCAUTO LANCIA I PRIMI UFFICI DI NOLEGGIO IN FRANCHISING

Locauto spinge sull’acceleratore e per il 2020 prevede un importante ampliamento della rete di uffici di noleggio auto e furgoni, attraverso accordi di franchising con partner locali di grande affidabilità su tutto il territorio nazionale.  

L’azienda, che ha da poco inaugurato l’apertura degli uffici di Matera, Perugia e Napoli Stazione Centrale, ha deciso di affiancare al network di oltre 50 uffici di noleggio presenti nei principali aeroporti, stazioni ferroviarie dell’alta velocità e città italiane, una rete di uffici in franchising per rafforzare la propria presenza sul territorio e rispondere al meglio alle esigenze di una clientela in crescita.

“L’investimento nell’ampliamento del network, sempre più strategico per il posizionamento di Locauto nel settore – commenta Cristina Ceruti, Direttore Operativo di Locauto – è un ulteriore evoluzione della storia di Locauto. Vogliamo consolidare la nostra presenza nelle città italiane, dove la domanda di mobilità da parte della clientela locale è in costante aumento, attraverso accordi di franchising che ci consentiranno di sviluppare delle sinergie operative e puntare a un’importante espansione entro il 2023”.

Locauto è alla ricerca di imprenditori con ampia conoscenza del proprio territorio, attitudine alla vendita, passione per il settore automotive e la giusta motivazione per diventare parte integrante di un’azienda all’avanguardia e in continua evoluzione.
Tutti i dettagli sono disponibili sul sito locautorent.com/franchising

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.