LO SPETTACOLO VA IN SCENA NELLA SAUNA

Gli appassionati delle sauna, delle spa, del benessere e soprattutto del caldo non possono perdere l’occasione: il 4 e 5 maggio l’hotel di design Winkler ospita la qualificazione del Campionato Italiano Aufguss 2019. Ciò vuol dire che i migliori maestri italiani delle gettate di vapore e di calore in sauna si contendono il nuovo titolo e l'ingresso in finale e la partecipazione al Campionato del Mondo di Sauna. Per incantare la giuria e i presenti i maestri della sauna si esibiscono nella grandissima sauna panoramica dell’hotel, con una parete completamente di vetro con vista sulla Val Pusteria.
Nel grande spazio luminoso, i maestri sono liberi di dare sfogo alla loro originalità utilizzando musiche, aromi, luci e creando all’interno della sauna un vero e proprio spettacolo di incredibili scenografie. Ci si lascia sorprendere dall’utilizzo del ghiaccio, del miele, degli infusi e da tutto ciò che la fantasia dei maestri della sauna mette in atto per stupire i partecipanti.
Ogni Aufguss è completamente differente. La durata è sempre intorno ai 12 minuti e termina con il consiglio di una doccia fredda e tuffo nella vasca di acqua fredda esterna, per ritemprare corpo, mente e spirito. Una passeggiata nel giardino nella zona sauna diventa un toccasana a cui segue il completo relax in una delle tante zone adibite al riposo. Si può scegliere le sale con i lettini ad acqua oppure la suggestiva area “water shadow” con un gioco di luci creato dall’acqua che illumina le pareti, oppure scoprire la sala “salt & infrared” (sdraiandosi sui lettini gli infrarossi si accendono e scaldano la schiena) con le decorazioni di sale che creano un ambiente ovattato. O ancora provare i lettini sospesi, posti davanti alla grande vasca idromassaggio.
Per gli ospiti dell’hotel l’ingresso ai diversi “Aufguss” è gratuito; per gli esterni la tariffa è di 55 euro e comprende buffet pomeridiano, 3 ingressi per l’Aufguss – spettacolo, uso degli asciugamani e utilizzo dell’intera zona benessere, di 3500 metri quadri. La lussuosa oasi del wellness ha ampie vetrate che accolgono la natura all’interno e, in una posizione premium soleggiata per godere la quiete delle montagne e ritrovare l’armonia. 7 piscine indoor e outdoor con 500 m² di specchio d’acqua, tra cui spiccano la piscina panoramica indoor (17 x 7 m) con camino aperto e la outdoor infinity pool (25 x 8 m) per uno spasso senza limiti in acqua. Una ricerca estetica per regalare agli ospiti luoghi di benessere puro.  L’oasi della quiete è uno spazio con esclusivi nidi delle coccole e favoloso panorama sulle montagne, un intimo nido raccolto per respirare l’aria pulita delle montagne e ascoltare il silenzio della natura. Highlight di questo luogo dedicato al wellness è la zona per soli adulti, la spaziosa sauna finlandese con vista panoramica, biosauna alle erbe, bagno turco con gettate di vapore, bagno turco salino, sauna agli infrarossi, diverse aree della quiete, idromassaggio, laguna con isole del relax, canale di acqua fredda, impianto Kneipp, getti massaggianti per i piedi, e molto altro ancora. Per completare l’offerta wellness è stata realizzata un’innovativa area cardio-fitness e sala ginnastica con programma di attività sportive.
Ampliato e rinnovato a luglio 2017 , l’hotel Winkler ha preso a gennaio 2019 sua quinta stella: la bellezza della struttura, l’eleganza del servizio e tutte le proposte di stile offerte agli ospiti hanno alzato la qualità dell’hotel fino a diventare un hotel di altissimo livello. La cura della ristorazione, la grandissima area benessere di 3.500 metri quadri di design contemporaneo, le numerose attività proposte e la vicinanza agli impianti del grandioso comprensorio di Plan de Corones rendono il Winkler un prestigioso hotel dove trascorrere indimenticabili vacanze in montagna. Vacanze a 5 stelle.
Maggio a partire da 145 euro a persona, in camera doppia Alpin, con pensione ¾ (colazione, cena e buffet pomeridiano) Ingresso spa, partecipazione alle attività sportive etc…
www.winklerhotels.com

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.