LA NOTTE DEGLI ALAMBICCHI ACCENDE IL NATALE

A quindici minuti da Trento, nella Valle dei Laghi si trova Santa Massenza, la culla della grappa artigianale, dove l’arte distillatoria è una tradizione centenaria. Fino agli anni Ottanta erano ben 13 le distillerie in un paesino di poche centinaia di abitanti, oggi sono cinque e producono grappe di eccellente qualità.
Dal 7 al 9 dicembre 2018 qui rivive la tradizione della distillazione della grappa ne La notte degli alambicchi accesi: uno spettacolo teatrale itinerante che accompagna gli ospiti attraverso il passato e il presente delle numerose famiglie di distillatori del paese e del Trentino, per scoprire i segreti dell’attività dei distillatori. Un evento in cui vengono raccontati i procedimenti scientifici e quelli simbolici indispensabili per ottenere la separazione della materia leggera da quella pesante e tutte le evoluzioni necessarie per arrivare all’elevazione della qualità attraverso quello strumento “magico” che è l’alambicco. Lo spettatore, dotato di una radio con cuffie, viene guidato lungo le vie del paese per assistere a scene sulla fisica dell’alambicco, a performance video e degustazioni, a canti lirici e poesie.
Il programma prevede due spettacoli il 7 e l’8 dicembre 2018 alle 17 e alle 21, un unico spettacolo alle ore 17 domenica 9 dicembre 2018. È obbligatoria la prenotazione, il costo di partecipazione all’evento è di 9 euro a persona, 6 euro dai 6 ai 18 anni. È possibile usufruire delle cuffie dell’organizzazione o utilizzare le proprie sintonizzandosi direttamente con il proprio smartphone; inoltre è disponibile un servizio di transfer da e per Trento.
Un viaggio inebriante nella patria della grappa trentina: chi vuole dedicarsi una vacanza in occasione dell’evento, può scegliere il pacchetto “La notte degli alambicchi accesi”.  Valida dal 7 al 10 dicembre 2018, l’offerta comprende: 2 pernottamenti con prima colazione, 1 ingresso a “La notte degli alambicchi accesi”, 1 visita guidata con degustazione in distilleria, 1 cena tipica convenzionata con i menù “Natale a Tavola”. Costo a partire da 70 euro a persona al giorno.
www.discovertrento.it

 

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.