La conservazione dei cibi: alcuni consigli e cosa evitare

Che siano gli avanzi della cena o di un grosso pranzo domenicale, è importantissimo in ogni caso non buttare il cibo avanzato. Conservare il cibo in modo sbagliato però può arrecare danni alla salute, soprattutto se è una pratica che si segue spesso. Per poter gustare i cibi avanzati senza problemi è importante seguire alcune regole che garantiscono la conservazione mantenendone intatte tutte le proprietà nutritive. Fondamentale è possedere dei contenitori a chiusura ermetica come i tupperware (per tutti i modelli basta dare un’occhiata al catalogo Tupperware 2019) che garantiscono igiene e sicurezza degli alimenti.

Uno dei principali alleati nel conservare gli avanzi del ciclo è senza dubbio il caro e vecchio frigorifero. Ogni alimento possiede dei propri limiti di tempo di conservazione oltre i quali non vanno assolutamente ingeriti. Il pesce e la carne sono gli alimenti a cui prestare più attenzione. Il pesce se crudo, può essere conservato in frigo fino ad un massimo di due giorni. Se cotto invece, va riposto in frigorifero in un contenitore ben sigillato e consumato massimo entro le successive 24 ore. Per quanto riguarda la carne, se è cruda può restare in frigo fino ad un massimo di 3 giorni. Se cotta invece va riposta anch’essa in un contenitore ben sigillato e va consumata massimo entro 48 ore. Altre pietanze cucinate come piatti di pasta e piatti di verdure, in base agli ingredienti è consigliato che vengano conservati in frigorifero per un massimo di 48 ore.

Da non sottovalutare è anche la posizione all’interno del quale andremo a riporre i nostri alimenti in frigorifero. Il freddo tende a scendere verso il basso, dunque per una corretta conservazione bisognerà posizionare sul ripiano più alto i prodotti caseari e le creme in quanto facilmente deperibili. Sul ripiano centrale la temperatura è più bassa: è qui che vanno riposti carne e pesce. Le verdure infine vanno poste nei cassetti alla base del frigo.

Diverso è il discorso se decidiamo di congelare un alimento. Quasi tutti i cibi possono essere posti nel congelatore: carne, pesce, verdura, pane e pasta sono adatti al congelamento. I cibi ad alto contenuto d’acqua come ad esempio i pomodori non sono invece adatti ad essere messi in freezer.

Per congelare la carne è necessario, se cruda, avvolgerla in carte quali alluminio o pellicola, mentre se è cotta bisogna sigillarla ermeticamente in un contenitore. Il consiglio è quello di consumare la pietanza massimo entro pochi mesi dalla data di congelamento che va accuratamente annotata.

Lo stesso discorso vale per il pesce: se crudo va congelato ben pulito e freschissimo, sigillato accuratamente o avvolto in carta pellicola. Se cotto invece, va riposto in un contenitore ermetico.

All’interno del freezer potete congelare di tutto e per periodi più o meno prolungati ma ci sono due regole d’oro da non dimenticare mai: la prima è che una volta scongelato un alimento non è possibile ricongelarlo. La seconda è che un alimento congelato e poi scongelato va consumato massimo entro le 24 ore successive. Consumare alimenti congelati più di una volta può nuocere gravemente alla vostra salute e provocare intossicazioni alimentari. E’ consigliabile infatti conservare in freezer i cibi già divisi in monoporzioni al fine di non dover scongelare, ad esempio, un’intera placca di lasagna per prenderne un solo pezzo.

0 Commenti

Lascia un commento

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy

Goloso e Curioso

Goloso & Curioso è il portale del viaggio e dell'enogastronomia.

Località da scoprire, idee per le vacanze, novità e suggerimenti dal mondo del vino e della ristorazione: grazie al contributo di decine di collaboratori, Goloso & Curioso offre ai suoi lettori contenuti sempre nuovi ed aggiornati.

Vogliamo che i nostri appassionati del buon vivere trovino sempre qualcosa d'interessante, per questo pubblichiamo articoli sempre nuovi e dalle diverse tematiche.

Su Goloso & Curioso trovi sempre gli ultimi appuntamenti e le news più importanti del mondo della ristorazione.

Vuoi collaborare con noi? Contattaci, scrivi qui

 

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.