INTERNET FESTIVAL PORTA LA TECNOLOGIA IN CUCINA E VICEVERSA

Il cocktail del futuro? E’ interamente tracciato, grazie al web. E i big data ci aiuteranno ad alimentarci in maniera più consapevole e sostenibile.

Internet Festival-Forme di Futuro, la manifestazione che da nove anni fa il punto a Pisa sull’evoluzione degli ecosistemi digitali, nell’edizione 2019 in programma dal 10 al 13 ottobre esplora il rapporto tra web e cibo. Gusto Digitale è il tag che racchiude una serie di appuntamenti in tema, tra aperitivi, performance, show cooking, degustazioni “immersive”, dibattiti e presentazioni di libri, presso Manifatture Digitali Cinema (via Nicola Pisano 15), una delle 13 location del festival diffuso nella città della Torre.

Illustri i nomi che guideranno i partecipanti in questo percorso alla scoperta di un nuovo modo di mangiare ma anche di pensare al cibo, nell’era del food delivery e del #foodporn su Instagram, tra chef stellati, startup innovative, fotografi, illustratori, artisti, scrittori e giornalisti enogastronomici.

Internet Festival è promosso da Regione Toscana, Comune di Pisa, Registro.it e Istituto di Informatica e Telematica del Cnr, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Scuola Normale Superiore insieme a Camera di Commercio di Pisa, Provincia di Pisa e Associazione Festival della Scienza. La progettazione e l’organizzazione sono a cura di Fondazione Sistema Toscana. Il direttore del Festival è Claudio Giua. Project leader Adriana De Cesare (Fondazione Sistema Toscana). Anna Vaccarelli (IIT-CNR e di Registro .it) e Gianluigi Ferrari (Università di Pisa) coordinano rispettivamente il comitato esecutivo e scientifico.

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.