IL PINOT BIANCO SECONDO NALS MARGREID

Sono forte espressione del terroir di origine i vini che la cantina Nals Margreid Atelier Natura produce nei sui 160 ettari di vigneti posti lungo la Strada del Vino dell’Alto Adige. Un tessuto vitivinicolo variegato da cui si ottengono vini dallo stile sartoriale che esaltano al meglio le caratteristiche climatiche e territoriali, grazie ad una rispettosa interazione tra uomo e natura.
 
In alcune storiche aree di produzione poste sulle alture di Nalles e Magrè, tra i 500 e i 700 metri di quota, cresce uno dei vitigni più rappresentativi di Nals Margreid, il Pinot Bianco.

Una varietà che ama l’altitudine e il clima alpino e che l’esperienza e la creatività di chi lavora in vigna e in cantina ha portato a livelli qualitativi di eccellenza internazionale e alla creazione di vini dal carattere inconfondibile. Le viti di questo Pinot Bianco affondano le proprie radici nella profondità di un sottosuolo ricchissimo di elementi e rappresentano una varietà dai grappoli piccoli e concentrati, che grazie alle favorevoli condizioni climatiche e di esposizione al sole raggiunge l’ultima fase di maturazione nel mese di ottobre.

Dalle uve di Pinot Bianco coltivate su queste alture nascono diverse tipologie di vino che esaltano ciascuna una caratteristica del territorio; sono Berg, Penon e Sirmian, vini che si contraddistinguono per la loro finezza e l’elegante acidità.

Se Berg ha in sé le caratteristiche di un vino di montagna, come dice il suo stesso nome, Penon ricorda il territorio dell’area da cui prende il proprio nome, un caldo altopiano costituito da terreni calcarei. Essenza rappresentativa del Pinot Bianco Nals Margreid è Sirmian, una delle etichette più note, che la cantina produce fin dal 1971, e le cui uve provengono dall’antica area di produzione posta a Sirmiano. Ogni vino Nals Margreid nasce all’interno di Atelier Natura, un luogo che sa di eleganza, creatività, esclusività, unicità e cura, nel contesto della natura alpina in cui vive la cantina. Qui, viene prodotto secondo una visione in grado di custodire i valori del passato e di unirli a una continua ricerca che punta al futuro.
 
Tra le cantine leader in Alto Adige per la produzione del Pinot Bianco, Nals Margreid lavora quotidianamente con amore per il territorio, rispetto per la natura e i suoi tempi e una profonda esperienza nei confronti di questa varietà locale che ritiene particolarmente vocata alla creazione di un’eccellenza internazionale.

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.