IL PANE BLU PANTONE DI MATTEO CUNSOLO UN OMAGGIO ALLA MILANO FASHION WEEK

Lui l’ha definito un omaggio alla Milano Fashion Week e al Classic Blue eletto colore dell’anno 2020.

Matteo Cunsolo, Maestro panificatore, presidente dell’Associazione Panificatori Confcommercio di Milano e Province e Segretario di Richemont Club Italia, omaggia la Milano Fashion Week (Fall Winter 2020/2021, dal 18 al 24 febbraio 2020) preparando il “Pane Blu Pantone 2020”, la nuance dell’anno 2020.

«Quando ho sentito la notizia del nuovo Colour of The Year per il 2020 (dichiarato dall’azienda Pantone, diventata sinonimo di una delle classificazioni di colore più conosciute e importanti al mondo) ho subito pensato a come questo colore potesse essere rappresentato nel mio settore: la panificazione».

Cunsolo ha iniziato a fare alcuni esperimenti ricercando in natura il pigmento naturale per portare a tavola il “Pane Blu Pantone 2020” e con esso trasmettere gli stessi effetti benefici di questa particolare cromia che ha il potere di conferire calma e sicurezza.

«Il mio obiettivo principale – spiega Cunsolo – è di rendere protagonista il pane per far capire al pubblico come questo prodotto, apparentemente semplice, possa essere sorprendente, buono, alla moda e di tendenza. Il pane è in continua trasformazione ed evoluzione, rispettoso dell’antica tradizione fornaia, ma è un alimento che si adatta alle tendenze, che riesce ad interpretare le differenti realtà contemporanee passando dalla moda, all’arte e al design senza tralasciare il gusto e il rispetto della materia prima».

Il Maestro panificatore, dopo varie prove, ha utilizzato l’infuso di Clitoria Ternatea, una tisana preparata con i fiori essiccati del Butterfly Pea (Clitoria ternatea), comunemente conosciuto come “pisello blu” o “pisello cordofan”, una specie che appartiene alla famiglia delle leguminose. Il Butterfly Pea è originario del Sud-Est asiatico. Il risultato nell’utilizzo per la panificazione è un pane dalle sfumature blu già nella parte esterna, mentre la parte interna acquisisce un colore blu rassicurante e intenso. Il sapore del “Pane Blu Pantone 2020” è dolce, molto erbaceo con note che ricordano il sapore dei piselli crudi appena staccati dal bacello.

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.