IL MERCATO DELLA TERRA AL CASTELLO DI PADERNELLO

Non un luogo qualunque, non un mercato qualunque. Il luogo è quello di un bellissimo e vero castello medievale, con un ponte levatoio ancora funzionante che, maestoso, emerge dall’acqua del suo fossato: si tratta del Castello di Padernello, a Borgo San Giacomo, nella Bassa Bresciana.

Uno spazio in cui il tempo sembra essersi fermato e in cui la vocazione agricola è ancora quella predominante.

Il Mercato è quello della Terra, un progetto Slow Food che si basa sulla costruzione di alleanze sul territorio. E i prodotti venduti corrispondono a criteri qualitativi ben precisi. Buono, pulito e giusto: questi i tre aggettivi che riflettono l’obiettivo di valorizzare i prodotti e salvaguardare la storia e la cultura alimentare di una comunità, nonché il paesaggio e il territorio. I produttori mostrano infatti direttamente ai consumatori come oggi sia semplice abbracciare un’idea di spesa più consapevole, che si allontani dalle logiche della Grande Distribuzione. Un mercato a chilometro zero, nato undici anni fa come luogo di scambio del cibo sano, sostegno e vigore dell’economia locale. A un primo gruppo, storico, di prodotti della Bassa Bresciana, si sono poi aggiunti produttori provenienti da territori confinanti e non, ampliando così l’offerta dei prodotti offerti e arricchendo il mercato. L’idea è infatti quella che, salvaguardando l’identità del cibo del territorio e l’agricoltura di prossimità, si possa stimolare la biodiversità delle produzioni agricole.

Il Mercato della Terra si tiene sempre la terza domenica del mese, ad eccezione del mese di luglio che cade di sabato sera. I giorni in cui la nuova edizione avrà luogo, sono: il 20 luglio, quando avrà luogo una speciale edizione serale, il 15 settembre, il 20 ottobre, il 17 novembre, il 15 dicembre. Gli appuntamenti si rinnovano di mese in mese, portando a ogni nuovo incontro delle novità. Non solo un mercato, ma un’esperienza che promuove una filosofia genuina.

Il mercato è poi anche l’occasione giusta per effettuare una visita guidata e scoprire gli ambienti ricchi di storia e di arte del Castello di Padernello.


Orari visite al Castello dal Martedì al Venerdì: 9.00 - 12.00 / 14.30 – 17.30
Sabato: 14.30 – 17.30 Domenica: 14.30 – 18.30 Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura.

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.