I VINI MONTEVERRO UN VIAGGIO IN MAREMMA

“Vino pazzo che suole spingere anche l’uomo molto saggio a intonare una canzone, e a ridere di gusto, e lo manda su a danzare”, scriveva Omero nell’Odissea.  Quale regalo migliore, se non una bottiglia di vino, per onorare la festa, insieme ai propri amici e familiari.

Monteverro - cantina gioiello ai piedi del borgo medievale di Capalbio, nella parte più a sud Toscana quasi al confine con il Lazio - propone per le prossime festività  una selezione speciale delle proprie etichette, perfetta espressione dello spirito della Maremma: un’etichetta Monteverro è un regalo che stupisce, coniugando sapori ed emozioni che portano indietro nel tempo e raccontano una storia fatta d’impegno, cura e amore nei confronti del vino da collezione.

I vini da regalare?  Certamente il Monteverro (annata 2015), fiore all’occhiello della cantina - Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot e Petit Verdot – con il suo inconfondibile carattere della costa toscana. L’annata 2015, con i suoi acini piccoli e ricchi di aromi, ha dato vita a un vino che è puro velluto rosso rubino, con un sentore di frutti di bosco unito a note di cioccolato e tabacco. Un Monteverro complesso e intrigante che racconta un'annata da manuale. Se l’obiettivo è quello di stupire si può optare per la versione Magnum. Per chi preferisce l’eleganza discreta, la scelta perfetta sono le sofisticate cassette, da 3 bottiglie, in legno, materiale vivo e naturale che “profuma” di tradizioni. Un regalo personalizzato, una bottiglia unica, perché tutte numerate, un viaggio in Maremma quando li aprite.

Per gli amanti del vino bianco dai toni puri e vibranti, invece, nulla è più appropriato dello Chardonnay Monteverro (annata 2016), disponibile sempre negli stessi formati  - cassetta in legno da tre o bottiglia singola in versione magnum). Questo bianco, dotato di una trama precisa che si declina in aromi fini e sottili di pera, agrumi, zagara e granito, si presenta all’occhio come una pietra preziosa senza alcuna impurità, ed è supportato da una struttura precisa e da una freschezza infinita, un vero e proprio soffio di brezza marina direttamente dalle coste della Maremma. Un dono perfetto per tutti i wine lovers che, in quanto tali, potranno immergersi completamente in una sorprendente esperienza sensoriale.

E se invece di regalarlo volete degustarlo per l’occasione? Ecco gli abbinamenti perfetti. Il Monteverro, intenso e nobile, è il rosso ideale per l’arrosto. L’aromatica acidità dello Chardonnay ben si sposa, invece, con le insalate di rinforzo – arance e finocchi o catalogna, olive e melograno -. A voi la scelta! Non resta che alzare i calici e fare un brindisi!
 

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.