GLI APPUNTAMENTI GOURMET FIRMATI LES COLLECTIONNEURS

Si preannuncia una stagione all’insegna della condivisione e della buona tavola grazie agli chef les Collectionneurs - la community di ristoratori, albergatori e viaggiatori – che nei prossimi mesi si incontreranno per dare vita a esperienze gourmet e di viaggio da collezionare, da nord a sud.
È dal cuore della costiera amalfitana, che è arrivato l’invito di chef Luigi Tramontano dell’Hotel Le Agavi, ai ‘colleghi’ della community per partecipare alla terza edizione di “Positano Gourmet – A cena con le stelle”. La rassegna culinaria ha preso via il 13 giugno al ristorante ‘La Serra’ e fino ad ottobre sarà un susseguirsi di serate a quattro mani in cui alcuni chef les Collectionneurs porteranno in tavola le loro creazioni nate dall’incontro di regioni e filosofie diverse. Dopo l’esordio con chef Umberto De Martino del Florian Maison Resort (a pochi km da Bergamo), il prossimo appuntamento è per il 7 luglio con Theodor Falser del ristorante ‘Johannesstube’ del Wellness Hotel Engel Gourmet & Spa a Nova Levante, chef noto per il suo concetto di cucina strettamente legata alla natura e al territorio delle Dolomiti. Sarà invece uno scambio culturale-gastronomico Italia-Francia il tema della serata del 13 settembre grazie alla partecipazione di chef Romain Barthe dell’affermato Auberge de Clochemerle che porterà in tavola le eccellenze della cucina del Beaujolais.
Le colline bolognesi diventano la destinazione gourmet del prossimo 25 giugno. A Palazzo di Varignana Resort & Spa, una villa padronale del 1705 dove la ricercatezza stilistica degli ambienti si fonde con la creatività dello chef Francesco Manograsso, andrà in scena un’esclusiva cena a quattro mani con Filippo Saporito, chef del ristorante fiorentino La Leggenda dei Frati (new entry di les Collectionneurs).  Insieme realizzeranno un menù che vedrà l’alternarsi di piatti legati alla tradizione emiliana e toscana presentati in chiave contemporanea.  
Già confermati altri appuntamenti di fine estate ed inizio autunno:
10 Settembre, a Romaal Zia Restaurant, il giovane e talentuoso chef Antonio Ziantoni ospiterà Vincent Lucas, chef de La Gentilhommiere-Restaurant Etincelles e molto noto nel panorama della gastronomia francese per il suo approccio moderno alla cucina tradizionale del territorio. Una cena a quattro mani che permetterà di ‘gustare’ due visioni contemporanee della buona tavola italiana e francese.
Dal 11 al 13 ottobre, Dolomiti Gourmetfestival Alta Pusteria ideato da chef Chris Oberhammer del Ristorante Tilia di Dobbiaco.
Si riconferma anche per quest’anno la partecipazione di les Collectionneurs alla manifestazione gastronomica nel cuore delle Dolomiti (Patrimonio dell’Unesco) che mette in primo piano le eccellenze della tavola e del territorio per un’esperienza a 360°. Per l’occasione arriveranno ad affiancare chef Oberhammer altri colleghi della community: da Milano Eugenio Boer (ristorante BU:R), dalla Liguria Andrea Besana (Le Ville Relais a La Spezia) e dalla Normandia Arnauld Viel (chef proprietario dell’Hostellerie de la Renaissance).
Il programma prevede per il venerdì un party di benvenuto nello spazio del Grand Hotel di Dobbiaco, accanto al Ristorante Tilia, il sabato sera cena di galà ‘Chris&Friends’ e la domenica l’appuntamento è al caratteristico Maso Klaudehof con gli chef che cucineranno dal vivo i prodotti regionali.
A tutti i viaggiatori della community, possessori della carta fedeltà les Collectionneurs sarà riservato uno sconto del 10%.
www.lescollectionneurs.com

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.