GIRO D'ITALIA GASTRONOMICO A ALGHERO IL 21-22 OTTOBRE

L’hotel Carlos V di Alghero, splendida struttura cinque stelle affacciata sul Golfo del Corallo, ospiterà il 21 e 22 ottobre prossimi gli “Incontri Enogastronomici Regionali,” convegno che metterà all’opera chef di Lombardia, Trentino, Marche, Umbria, Toscana e Sardegna. Un “giro d’Italia gastronomico” che vedrà presentare in amichevole confronto le specialità regionali di alcune tra le più belle località turistiche del nostro Paese. Ogni piatto avrà un vino abbinato scelto in collaborazione con: Associazione Strada del Vino e dei Sapori della Valcalepio (Bg), Azienda Agricola Pojer & Sandri (Tn) Azienda Agricola Bera (Cn), Cantina Santa Maria La Palma (Alghero), Poderi Parpinello (Ss),Tenute Sella & Mosca (Alghero).

La manifestazione è organizzata dall’Associazione no profit Ristoranti Regionali-Cucina DOC www.ristorantiregionali.it con il patrocinio del Comune di Alghero, della Fondazione Alghero, del Parco Naturale Regionale di Porto Conte e Area Marina Capo Caccia Isola Piana e con la collaborazione della cooperativa exploralghero.

Il tour gastronomico a tavola partirà dalla Lombardia, da Gromo, incantevole borgo della Valle del Serio, anticamente soprannominato la piccola Toledo per la sua produzione di armi bianche e da Laxolo in Valle Brembana , famosa per San Pellegrino Terme con il Casinò, splendida testimonianza di stile liberty. Entrambe le valli sono in provincia di Bergamo. Toccherà poi San Michele all’Adige, in provincia di Trento, terra ricca di bellezze artistiche e di eccellenze agroalimentari, circondata dalle imponenti cime delle Dolomiti. Il viaggio dei sapori continuerà raggiungendo Gradara, nelle Marche, con il suggestivo castello medioevale teatro dell’amore di Paolo e Francesca, per proseguire nella magica Gubbio, una tra le più belle località dell’Umbria e raggiungere la Toscana rappresentata da Volterra e Marina di Castagneto Carducci, ubicate in quella che fu la terra degli Etruschi ancor prima di essere celebrata dal poeta. Il giro d’Italia dei sapori avrà come splendida cornice Alghero che, anche a tavola, mostra le diverse sfaccettature della sua cultura, dove i sapori di terra convivono con quelli di mare, mostrando sempre un forte carattere.

Gli scopi dell’iniziativa sono: offrire agli chef e ai ristoratori un’occasione di scambio delle diverse professionalità in favore della loro crescita; porre all’attenzione dei giornalisti, ospiti del convegno, l’unicità culturale di Alghero con il fascino della città e del suo territorio fuori stagione; ribadire l’importanza dell’enogastronomia nell’offerta turistica italiana, tesi su cui si fonda la “mission” di Ristoranti Regionali.

Il convegno, prenderà il via con la presentazione in anteprima, nella sala congressi dell’hotel, dell’ultima fatica letteraria di Angelo Valentini, presidente onorario di Ristoranti Regionali, personaggio di poliedrica cultura, che ha voluto ricordare un padre gesuita che trascorse parte della sua operosa vita in Sardegna. Questo il titolo del volume: Padre Egidio Guidubaldi SJ il rivoluzionario dello spirito “Storia di un gesuita controcorrente che insegnava cultura e realizzava utopie”.

NELLA FOTO L'HOTEL CARLOS V  SUL MARE DI ALGHERO

0 Commenti

Lascia un commento

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy

Roberto Vitali

Laureato in Lettere alla “Cattolica” di Milano, ho cominciato durante l’università a scrivere per il quotidiano della mia città, “L’Eco di Bergamo”, al quale – pur essendo oggi in età di pensione – continuo a collaborare sia sul cartaceo che sul sito web. Sono stato addetto stampa di enti pubblici, direttore di Teleorobica, direttore-editore del mensile “Bergamo a Tavola” (1986-1990) poi trasformato in “Lombardia a Tavola” (1990-2002) e poi venduto (oggi vive ancora trasformato in "Italia a Tavola"). Mi sono sempre occupato, oltre che della cronaca bianca della mia città, di enogastronomia e viaggi. Ho collaborato alla Rai-Gr1, vinto premi giornalistici in tutta Italia e scritto qualche libretto, tra cui “La cucina bergamasca – Dizionario enciclopedico” e una Guida dei ristoranti di Bergamo città e provincia. Mi piace l’Italia e tutto quello che di buono e bello sa offrire. Spero, con i miei scritti, di continuare a farla amare da tanti altri lettori. 338.7125981

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.