FORMAGGIO PIAVE DOP SIGLATA LA PARTNERSHIP CON CONAD

Milano, Bergamo, Cremona, Brescia, Monza e Brianza: sono cinque le province lombarde che, dal 29 novembre al 21 dicembre 2019, vedranno il formaggio Piave DOP protagonista di numerose giornate promozionali e di degustazione in quattordici punti vendita Conad.  Grazie al Consorzio di Tutela e nell’ambito della campagna Nice to Eat-EU promossa e co-finanziata dall’UE, il pregiato formaggio delle valli bellunesi arriva sui banchi d’assaggio della rinomata società cooperativa attiva nella grande distribuzione organizzata.

Attraverso espositori dedicati, assaggi e distribuzione di materiale informativo, il formaggio Piave DOP entra in contatto con gli esigenti consumatori lombardi, non solo portando nei loro supermercati tutta la tradizione e l’antico “saper fare” dei casari delle Dolomiti di Belluno, ma coinvolgendoli anche nelle diverse attività educative proposte dalla campagna Nice to Eat-EU, con un occhio di riguardo verso i più piccoli. Qui, infatti, bambini e genitori avranno la possibilità di conoscere Captain Piave – il supereroe protagonista di un cartone animato Full 3D CGI dedicato e di un videogame di recente lancio (Fake Hunters, disponibile gratuitamente su dispositivi pc, tablet e smartphone semplicemente registrandosi al sito https://fakehunters.nicetoeat.eu/it) –, di interagire con il personale addetto,  rispondendo a simpatici questionari sul livello di conoscenza e consapevolezza in tema di sicurezza alimentare, e di ricevere simpatici gadget.

L’Italia rappresenta da sempre la prima consumatrice in assoluto di Piave DOP ed è proprio la Lombardia – subito dopo il Veneto, ancora sul primo gradino del podio – a costituire la quota prevalente di vendite. Quale modo migliore, dunque, per fidelizzare il consumatore finale se non attraverso attività studiate ad hoc, che lo coinvolgano informandolo sulla qualità, sui pregi, sulla provenienza e sulla peculiarità dei prodotti a marchio DOP e IGP che trovano sui banchi del supermercato. Non a caso il formaggio Piave DOP è stato inserito nella linea Sapori&Dintorni Conad, che raccoglie una selezione di prodotti unici, fatti con materie prime locali e con metodi tradizionali di trasformazione e preparazione, con grande prevalenza di made in Italy a marchio di tutela.

Non solo Italia! Da oggi 27 novembre al 1° dicembre 2019, Nice to Eat-EU e il Consorzio per la Tutela Formaggio Piave DOP saranno anche in mostra a Food&Life (Halle C3/343), l’immancabile appuntamento fieristico di Monaco di Baviera, Germania, che ogni anno riunisce esperti ed appassionati del food&beverage di qualità. Una meta molto ambita per il Piave DOP, che dalle Dolomiti si prepara ad incontrare il grande pubblico internazionale di consumatori, professionisti e media in una città notoriamente molto legata all’agroalimentare a marchio di tutela, nonché uno dei principali collettori per le eccellenze enogastronomiche del Belpaese.

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.