ESTATE 2020 BOOM PER IL MARE DEL SUD ITALIA

L’estate è appena iniziata ma la stagione turistica estiva si avvia già verso un ‘tutto esaurito’, sebbene in un contesto di disponibilità più limitate rispetto al passato in virtù delle disposizioni ancora attive di accessi contingentati e distanziamento sociale.

La stagione estiva porterà quindi una boccata d’ossigeno ad un settore messo in crisi dall’epidemia da Coronavirus che, con la riduzione dei flussi turistici verso l’estero, vedrà gli italiani protagonisti del rilancio del turismo domestico.

Lo comunica il Tour Operator DLT Viaggi dopo aver lanciato nei giorni scorsi la campagna “Estate 2020” che vede come mete privilegiate per i mesi di luglio, agosto e settembre le destinazioni Mare del Sud Italia.

In testa alle preferenze dei viaggiatori ci sono la Puglia (con focus su Salento e Gargano), la Calabria (sia sul versante ionico che su quello tirrenico) e la Sicilia (con punte di eccellenza come il tour della Sicilia occidentale e isole Eolie).
Positivo anche il trend di prenotazioni da parte di chi sceglie la Campania (con un autentico boom del Cilento) e di chi sta optando invece per il Mare Adriatico con destinazione Abruzzo.

«In queste ultime settimane stiamo registrando picchi di richieste che dimostrano la voglia degli italiani di tornare a viaggiare e godersi le loro ferie dopo i mesi difficili che abbiamo vissuto. Si tratta di un risultato che speravamo ma che non era così scontato - spiega l'amministratore del Tour Operator DLT Roberto Sorrenti - vale la pena ricordare che per chi sceglie di viaggiare saranno adottate tutte le misure di contenimento post Covid-19 previste, senza però stravolgere le vacanze: ci sarà comunque un’animazione garantita nei villaggi, un servizio ai tavoli in tutti i locali e più spazi a disposizione in alberghi e spiagge».

Interessante ed articolata anche la proposta “Montagna Low Cost” di DLT Viaggi (Alpi e Appennini) che sarà lanciata con il claim “Fatti avvolgere dalla bellezza della natura ad alta quota!” appena esaurite le disponibilità per le destinazioni Mare Sud Italia ancora aperte e in via di completamento con soluzioni Last Minute e Last Second.

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.