EHMA POTENZIA LA SUA COLLABORAZIONE CON LE UNIVERSITÀ DI LOSANNA E DI CORNELL

La pandemia colpisce tragicamente il mondo alberghiero, ma EHMA non cede e rafforza la sua collaborazione con le due più famose università alberghiere al mondo pianificando alta formazione e futuro.

«Gli accordi stretti ultimamente con le due maggiori università alberghiere, riconosciute a livello mondiale, rappresentano un importante valore aggiunto per i soci EHMA, specialmente in questo momento così critico ed incerto - commenta Ezio A. Indiani, Presidente EHMA e GM Hotel Principe di Savoia Milano - è una grande opportunità da non perdere, per citare Benjamin Franklin ‘L’investimento in conoscenza paga i migliori interessi’».


L’École Hôtelière de Lausanne (EHL) è stata fondata nel 1893, ed è stata quindi la prima scuola al mondo ad occuparsi di management dell’ospitalità. Sita a Losanna, in Svizzera, questa struttura offre vari corsi e Master in Business Administration (MBA) riconosciuti a livello internazionale e rappresenta un polo di eccellenza per la preparazione dei futuri manager, non solo nel settore dell’ospitalità ma del management e dell’alta finanza internazionale.

In collaborazione con EHL, EHMA ha deciso di offrire ai soci ed ai partner tre interventi in esclusiva da parte di professori di EHL su temi di interesse relativi al settore alberghiero. Il moderatore sarà Michael J. Gray, Delegato Nazionale EHMA UK. Il primo intervento “Hotel Technology 2020 and beyond”, focalizzato sulle tecnologie che saranno importanti per gli alberghi nei prossimi anni, è previsto il 25 febbraio da parte del Prof. Ian Millar. La Dr.ssa Jie Yu Kerguignas affronterà il 20 aprile un tema di assoluta attualità, “Frontlines in crisis”, sulle tensioni che hanno avuto il maggiore impatto sul benessere e sulle performance dello staff durante il Covid-19. Infine il 27 maggio il Dr. Florent Girardin insieme al Dr. Luciano Lopez parleranno dell’economia circolare e del “Futuro dell’industria dell’ospitalità”.

Inoltre, come in passato, EHL sarà presente all’Assemblea Generale a Lugano dove oltre a mettere in palio due corsi di formazione manageriale online curerà la sessione dei lavori del gruppo Young EHMA.

La Cornell University è situata a Ithaca, nello Stato di New York ed è stata fondata nel 1865. La sua offerta formativa spazia dalle arti alle scienze, dall’ingegneria all’economia per un totale di sette dipartimenti nel campus principale e vanta quaranta premi Nobel. Dal 1925 il dipartimento di Hotel Administration di Cornell fornisce formazione al più alto livello ai manager alberghieri di tutto il mondo con corsi molto diversificati. La collaborazione di EHMA con Cornell è di lunga data. L’università è sempre presente al General Meeting annuale mettendo in palio tra i nuovi soci partecipanti alcuni corsi Executive, cosa che avverrà anche nel prossimo evento previsto a Lugano.

Recentemente EHMA ha stipulato un accordo che riserva ai soci, ai loro collaboratori ed anche ai partner un significativo sconto su una vasta gamma di corsi online ed in alcuni casi anche in presenza quando la situazione lo permetterà. Per accedere ai corsi, Cornell ha creato un portale dedicato.

 
www.ehma.com – www.ehma-italia.it

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.