BARCELÓ HOTEL GROUP PREMIATO COME BEST HOTEL MANAGEMENT COMPANY 2019

Dopo aver visto 11 dei suoi hotel riconosciuti ai World Travel Awards di quest'anno, è stato lo stesso gruppo spagnolo Barceló Hotel Group a ricevere un prestigioso riconoscimento come Best Hotel Management Company 2019.  

La cerimonia di premiazione dei World Travel Awards, che riconoscono l'eccellenza nel settore turistico, si è svolta presso la Royal Opera House di Muscat, capitale dell'Oman.
 
Jaime Buxó, Chief Business Development Officer del Barceló Hotel Group, ha dichiarato: "Vincere questo premio è un importante riconoscimento internazionale, che valorizza l'enorme lavoro che stiamo facendo per standardizzare i nostri processi e offrire un eccellente servizio di gestione a livello mondiale".
 
"Il grande lavoro ha già dato i suoi frutti: il 56% dei nostri hotel sono incorporati nel regime di gestione e questa formula ci ha permesso quest'anno di firmare accordi per entrare in sette nuove destinazioni. Ungheria, Tunisia e Dubai sono arrivati nel 2019; e nuovi hotel apriranno nelle Maldive, Sri Lanka, Polonia e Slovenia tra il 2021 e il 2022".
 
Jaime Buxó continua: "Questo successo è dovuto in gran parte alla riconosciuta capacità di Barceló Hotel Group di firmare accordi basati sulle esigenze dei nostri partner locali. È qualcosa che ci differenzia e ci posiziona come una società alberghiera europea con una maggiore flessibilità e capacità di adattamento alle particolari esigenze di ogni progetto alberghiero".

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.