APPENNINO INCOMING ESPERIENZE AUTENTICHE A PORTATA DI CLICK

Interessanti novità nel settore turismo delle Marche grazie a 'Appennino Incoming',   un progetto che si propone di creare un punto di riferimento per l’erogazione dell’offerta turistica, nonché un nuovo esempio di sviluppo territoriale, grazie a due società coinvolte, Happennines, società che ha la gestione dei musei sentinati ed Aleste Tour, il cui unico obiettivo è quello di aiutare i turisti a costruire la propria esperienza di viaggio e soprattutto renderla fruibile ed acquistabile online.

“Un metodo aperto e partecipato – affermano i promotori - con il quale si è data forma ad un nuovo sistema organizzato e digitalizzato per lo sviluppo ed il potenziamento della competitività turistica nel territorio appenninico”

E’ sufficiente collegarsi al sito internet www.alestetour.it/appennino-incoming tramite desktop o mobile, per visualizzare tutte le offerte suddivise per categoria, ad esempio
Grotte di Frasassi e Parco Avventura Genga, Castelli di Arcevia e il Parco Rossa-Frasassi, eventi temporanei, enogastronomia, escursioni, arte, workshop e tanto altro. Ogni persona con pochi click visualizza le varie esperienze turistiche, si lascia consigliare da esperti del territorio, sceglie ciò che ritiene idoneo, prenota ed acquista online.

I partner degli organizzatori sono guide naturalistiche, guide cicloturistiche, artisti, artigiani, aziende agricole, uffici turistici, strutture ricettive e ristorative, ecc...

Così, prima di partire per le vacanze, ora è possibile pianificare tutte le varie attività da svolgere, oltre che farsi ispirare da Appennino Incoming!

Per maggiori informazioni: happennines@alestetour.it Tel. 3341178046

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.