AER LINGUS CELEBRA IL MILIONESIMO PASSEGGERO TRANSATLANTICO NEL 2019

Lo scorso 13 giugno Aer Lingus ha accolto a bordo con grande entusiasmo il suo milionesimo passeggero transatlantico del 2019.
Laura McGrory e Graham Woods, freschi sposini provenienti da Dunleer nella Contea di Louth, sono stati protagonisti dell'evento viaggiando con il volo EI 143 dall'aeroporto di Dublino all'aeroporto internazionale di Seattle-Tacoma.
Quest'estate Aer Lingus opera la sua più ricca programmazione transatlantica di sempre con 14 destinazioni per il Nord America tra cui una nuova rotta diretta da Dublino per Minneapolis, a partire dal 1° luglio. Nel 2019 la programmazione a lungo raggio della compagnia aerea registra un record di 3 milioni di posti per il Nord America.
Per il corto raggio, la programmazione estiva di Aer Lingus comprende destinazioni come Perpignan, Pola, Pisa, Palma di Maiorca, Sicilia e molte altre ancora. Quest'anno la compagnia ha aggiunto quasi 300.000 posti aggiuntivi per l'Europa, aumentando la capacità su rotte come Nantes, Bilbao e Alicante.  
Aer Lingus persegue la sua strategia di ampliare il suo hub presso l'aeroporto di Dublino per farlo divenire il più grande gateaway transatlantico d'Europa. La compagnia aerea offre comodi collegamenti dall'Europa e dal Regno Unito per diverse destinazioni in tutto il Nord America. Con lo scalo a Dublino, i passeggeri di Aer Lingus possono beneficiare del servizio di controllo doganale e di immigrazione statunitense prima della loro partenza, che consente di arrivare negli Stati Uniti in qualità di passeggeri domestici, evitando lunghe code.

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.