A SAN VALENTINO ARRIVA LA BOX DALLA TERRA AL CUORE

Non una classica box delivery “apri, scalda e mangia” ma una confezione in cartone riciclato completa di contenitori take-away ecologici contenenti materie prime predosate di alta qualità, ricette e indicazioni dettagliate da ultimare nella propria intimità di casa. Nel giorno degli innamorati, le 3 creazioni culinarie dai nomi evocativi “Preludio”, “Sogno” e “Celebrazione”, per un tributo responsabile in crescendo a chi si ama e a chi ama la Terra.

Erano destinati a incontrarsi e a innamorarsi. La loro è la fuga d’amore per eccellenza, quella che nessuno può impedire, nemmeno in tempi di lockdown.

Lo chef stellato Pietro Leemann e Pink Lady®, la mela rosa dal bollino a cuore, sono i protagonisti di una storia da batticuore “green” chiusa in una scatola.

Lui è il patron filosofo dal “cuore verde” del ristorante Joia Alta Cucina Vegetariana, dove l’idea di creare una gastronomia più sostenibile e attenta al territorio, alla qualità delle materie prime, agli sprechi alimentari, all’ambiente e alla collettività, risuona come un mantra nella città meneghina e gli ha fatto conquistare la Stella Verde Michelin 2021.

Lei è la mela dall’inconfondibile tonalità di colore rosa e dal logo a cuore che batte forte per l’ambiente. Il suo credo è scritto nero su bianco nella recente “Carta degli Impegni”: un documento programmatico che mette al centro 4 temi fondamentali – il consumatore, i produttori, i territori e l’ambiente –. Il primo atto concreto? Il nuovo eco-packaging in vaschette 100% in cartone certificato FSC®, con coperchio o astuccio per custodire responsabilmente i frutti nati sotto il segno del rispetto della natura provenienti dalle mani sapienti dei produttori italiani del Trentino-Alto Adige ed Emilia-Romagna.

Un grande incontro il loro, racchiuso in una box, figlia dei tempi della pandemia e dei lockdown, che nel giorno di San Valentino 2021 si fa cupido contemporaneo per sfrecciare come un dardo nelle strade della città e portare a tutti gli innamorati un messaggio d’amore e di bontà, non solo per il palato ma anche per la Terra, tanto semplice quanto universale: “Dalla Terra al Cuore”, nasce così il Meal Kit d’autore del Joia Alta Cucina Vegetariana firmato Pietro Leemann per Pink Lady®.

MENU

 

PRELUDIO - Pesto di avocado, verdure, senape in grani e aneto, con carpaccio di mela Pink Lady, crescione d’acqua e vinaigrette al lampone.

SOGNO - Gnocchi di patate senza farina farciti di mandorle e tartufo, salsa di topinambur, mela Pink Lady mostardata, carciofi arrostiti al timo.

CELEBRAZIONE - Strudel di mele Pink Lady profumato con anice stellato e datteri, crema inglese al miele e alle cime di abete.

Cosa da sapere:  Menù per due persone, Prezzo: 50 euro a persona, Ordinabile sul sito www.joia.it/shop-on-line/ oppure telefonicamente al numero 02-29522124. È possibile effettuare gli ordini entro il 10 febbraio. Take away: ritiro sabato 13 febbraio dalle ore 11 alle ore 19. Delivery: consegna sabato 13 febbraio (costo variabile in base alla distanza).

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.