A MILANO ARRIVA MUU MUZZARELLA

Genuina, autentica, amata: la mozzarella di Bufala DOP è la protagonista del format Muu Muuzarella che sbarca a Milano in via Raffaello Sanzio al 24 all’ angolo con via Ravizza.
Un format nato 5 anni fa che, con l’apertura di Milano, arriva a quota cinque locali dopo i primi 3 store dedicati alla bufala a Napoli sul lungomare di Via Partenope, in zona Chiaja, al Vomero, oltre a il temporary summer store a Portocervo.
Tutto nasce dall'idea dei giovani imprenditori napoletani: Salvatore Maresca, allora operante nel campo della finanza e Dario Moxedano ex agente Fifa quando durante una cena conviviale in cui i due amici ordinarono “una muuzzarell per incominciare” si interrogarono sul perché in Italia e nel mondo tutti amano la mozzarella di bufala ma questa viene tradizionalmente servita solo come antipasto o sulla pizza o in abbinamento ad altre preparazioni. Chi non vorrebbe assaggiarla in modo diverso, reinterpretata in piatti nuovi e creativi senza abbondare la bontà del tradizionale prodotto territoriale?
Nasce così nel 2013 il primo restaurant concept store dedicato all'oro bianco campano in Vico ll Alabardieri: “una dichiarazione d'amore al sapore della mozzarella di bufala campana”. O come preferisce raccontare direttamente il claim: “Latte da mordere, mozzarella da bere”. Nel 2015 è la volta del Muu SeaSide sul lungomare di Napoli e nel 2016 il Muu Bistrò sull'elegante collina del Vomero. Muu Muzzarella si declina in tre tipologie di format: il piccolo e glamour Flag Store, il Rappresentative Store, adatto ad un ampio pubblico, lo Standard Store, in zone residenziali e commerciali, come quello di Milano. Il logotipo ricorda una mucca stilizzata nei due elementi che la caratterizzano, naso e corna: da qui l'onomatopea Muu da cui trae ispirazione l'identità di un format ristorativo dallo stile fresco e goloso.
Due dehors esterni per la bella stagione da 35 posti l'uno, 70 mq e 60 posti sedere suddivisi tra divanetti e comode sedie e una postazione centrale al ristorante dove si tengono frequenti dimostrazioni di produzione di mozzarella di Bufala Campana DOP con un mozzarella shop dove poter acquistare i prodotti caseari. Il locale è stato realizzato da AUGUSTO Contract - foodservice general contractor - su progetto degli architetti Mario Sorrentino e  Riccardo De Vincenzo, ricercando componenti e particolari che richiamino la tipica ambientazione rurale, con legni dogati e divani con le classiche macchie “a mucca” per ricreare un ambiente pop, al tempo stesso elegante e familiare. Particolare attenzione è stata dedicata alla progettazione del sistema di illuminazione, come il grande lampadario “a ruota” da cui si snoda una struttura di lampade ricavate da antichi secchi per la mungitura del latte e dettagli ripresi da oggetti di uso comune della campagna.

Orari:  Muu_Muuzzarella Via Raffaello Sanzio 24 20149 Milano
telefono 02 4801 0007 Vendita prodotti caseari dalle 9 alle 20
Pranzo dalle 12.00 alle 16.00 Aperitivo al Mozzarella bar dalle 18.30 alle 20.30
Cena dalle 20

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.