A CASTELFIDARDO CON IL SOUND DEL PREMIO INTERNAZIONALE DELLA FISARMONICA

Il Grand tour delle Marche nella patria dello strumento a mantice, tra concerti, audizioni e musica di ogni genere, accompagnati dai sapori del territorio e dai panorami della Riviera del Conero
Tutto passa, tranne la musica! Lo sanno bene a Castelfidardo, patria planetaria della fisarmonica, strumento-orchestra duttile e malleabile a qualsiasi melodia e sensibilità creativa.
Dal 18 al 22 settembre torna il PIF-Premio Internazionale della Fisarmonica che rende la città marchigiana “capitale mondiale” della musica a mantice declinata nei generi musicali più disparati: dal classico al jazz, passando per world e folk. È l’evento clou di una proposta continua e crescente che l’Amministrazione comunale di Castelfidardo offre tutto l’anno, proponendo la fisarmonica come strumento per tutte le generazioni e per tutte le occasioni.

La manifestazione è una delle tappe storiche del circuito di eventi Grand Tour delle Marche, promosso da Tipicità ed ANCI, che da questa edizione si avvale del partenariato fattivo di Banca Mediolanum e Mediolanum Private Banking protagonisti, in questa occasione, anche di una straordinaria anteprima d’autore, grazie ad un concerto-aperitivo con Daniele Di Bonaventura, artista di fama mondiale, programmato per il 13 settembre.
Per il 2019 il palinsesto del PIF ruota intorno alle tantissime performance che si susseguiranno nei giorni del Festival, anche con nuove categorie come quella dedicata alla fisarmonica elettronica. Ogni giorno concerti e lezioni gratuite, seminari e audizioni, con una giuria di qualità eccellente che garantisce anche il ruolo di “talent scout” per le nuove promesse.
Novità di quest’anno il “PIF Open stage” che esaudisce il desiderio di ogni fisarmonicista, ossia quello di possedere uno strumento costruito a Castelfidardo e di suonare nel tempio più importante del pianeta per quanto riguarda la fisarmonica. Come ormai avviene in molti eventi internazionali, l’iniziativa offre a tutti i fisarmonicisti la possibilità di inviare direttamente le proprie proposte artistiche di qualsiasi genere musicale ed esibirsi nel corso del Festival.

Tutti i giorni, dal 19 al 22, in programma anche gli “Aperipif”, con le performance di quattro straordinarie promesse del concertismo internazionale della futura fisarmonica classica, nonché degustazioni “plastic free”. Quest’anno, infatti, il PIF avrà una connotazione del tutto “green”, con un messaggio di attenzione e rispetto al futuro dell’uomo e del pianeta.
Il consiglio è quello di scoprire nella piattaforma www.tipicitaexperience.it o sulla app di Tipicità i personaggi e i momenti da vivere per costruirsi il proprio “spartito” con cui gustare appieno il Premio ed il territorio della Riviera del Conero.

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.