2016 CONUS LAGREIN RISERVA DI ALOIS LAGEDER

Il 2016 CONUS Lagrein Riserva appartiene alla linea delle “composizioni” della Tenuta Alois Lageder, azienda vitivinicola di Magrè (BZ) che vanta una tradizione di quasi due secoli e oggi punto di riferimento nell’evoluzione qualitativa del vino dell’Alto Adige.
Un Lagrein dal colore rosso rubino, le cui uve provengono da vigneti situati sul conoide detritico di Magrè – da cui il nome “Conus” – una zona tipicamente poco conosciuta per questa varietà. La dolomia calcarea, prevalente in questi terreni, è un presupposto importante che dona a questo vino un carattere rotondo e fruttato unito a freschezza e mineralità. Una maturazione di dodici mesi, in parte in acciaio e in parte in legno, conferisce al Lagrein morbidezza ed eleganza, intensi aromi di frutta, spezia e buona struttura.
 
Il CONUS si abbina perfettamente a piatti ricchi a base di carni rosse, selvaggina, volatili – immancabili sulla tavola delle feste la faraona e il cappone – e formaggio stagionato.
 
www.aloislageder.eu

 

Claudio Zeni

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’, il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso 'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano).

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.