Goloso e Curioso
RAPID CITY LA PORTA D'ACCESSO ALLE PRINCIPALI ATTRATTIVE DELLE BLACK HILLS DEL SOUTH DAKOTA

RAPID CITY LA PORTA D'ACCESSO ALLE PRINCIPALI ATTRATTIVE DELLE BLACK HILLS DEL SOUTH DAKOTA

Rapid City, South Dakota è stata recentemente nominata da USA Today come "Home of Best Attractionin South Dakota". La città è la porta d’accesso a tutta la regione occidentale del South Dakota: le mitiche Black Hills ‘ Wapa Sapa’ come le definirono i Nativi Lakota e Dakota. Oltre ad essere la cittadina maggiore del versante occidentale dello stato, con circa 73.000 abitanti è anche sede aeroportuale. Possiede qualsivoglia attrattiva per ogni gusto con montagne coperte di foreste ed anche quella piacevole personalità western che ben presto diventa parte integrante dello stile di vita sia del visitatore così come dei residenti. Rapid Cityè quindi l’epicentro per partire all’avventura.

Il viaggio può iniziare qui ed esplorare quest’angolo del South Dakota che conserva alcune tra le più importanti attrattive. Dal Mt.Rushmore al Crazy Horse Memorial, dal Parco Nazionale delle Badlands al Custer State Park, solo per citarne alcune.

La cittadina è molto piacevole e conserva ancora il suo flair western. E’ conosciuta anche come "City of Presidents" poiché vanta una grande serie di sculture esposte in molteplici parti del centro cittadino: le statue bronzee dei Presidenti Americani si trovano sugli angoli delle strade, create da artisti locali: Edward E.Hlavka, Lee Leuning, John Loez James Micheal Maher e James Van Nuys.

Per fare un viaggio nella storia delle Black Hillssi visita il Journey Museum & Learning Center, iniziando dalle storie dei Nativi Indiani, muovendosi per 2 miliardi e mezzo di anni nella storia delle rocce con la mostra geologica, quindi la paleontologia, l’archeologia, i popoli dei Nativi per arrivare ai pionieri che attraversarono il West. Il museo è circondato da molti ettari di giardini del west, creati con l’intento di presentare la flora indigena della zona delle Black Hills ed altre piante dell’emisfero occidentale.  Main Street Square è invece il cuore delle attività nel downtown di Rapid City. All’aperto, presenta fontane ed eventi speciali in ogni stagione. D’estate si possono vedere sotto le stelle o ascoltare un concerto dal vivo. D’inverno si pattina sul ghiaccio e si celebrano le festività natalizie. In calendario il 25 Novembre il Festival of Lights Parade and Downtown Holiday Celebration & Winter Market

Consiglio per lo shopping: Prairie Edge Trading Company & Galleryo Sioux Pottery: entrambi vantano  di l’arte più raffinata della Great Sioux Nation con opere e manufatti creati da acclamati artisti locali e nazionali.

In una terra così generosa ove infinite praterie si incontrano con magnifiche montagne granitiche, un visitatore può provare l’esperienza della libertà e dello stile di vita di un cowboy così come la sofisticata atmosfera della cittadina.

 

Info sul South Dakota: http://realamerica.it/i-4-stati/south-dakota/

 

Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Rapid city la porta d'accesso alle principali attrattive delle black hills del south dakota

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter