Goloso e Curioso
 LA VACANZA È ACTIVE CON GALLO ROSSO

LA VACANZA È ACTIVE CON GALLO ROSSO

Coniugare relax e vita attiva circondati da paesaggi verdi e incantevoli: è questo il desiderio di un numero crescente di persone, che cercano di approfittare delle vacanze estive per dedicarsi ad attività outdoor tra boschi, sentieri e aria cristallina, senza rinunciare a pause rilassanti a stretto contatto con la natura. Una vacanza di questo tipo diventa perfetta se si sceglie di soggiornare in un maso Gallo Rosso: si trovano tutti in posizioni privilegiate, lontano dal traffico e dalla confusione, immersi nella natura, e rappresentano una base ideale per organizzare la propria vacanza “attiva” in Alto Adige. Soggiornare in un maso Gallo Rosso permette di svegliarsi al mattino e di fare una ricca colazione con uova fresche, che si possono prendere direttamente dal pollaio, yogurt, frutta, pane e marmellate fatte in casa, per cominciare con un pieno di energia e di cose buone la propria giornata di sport. Dalla semplice passeggiata nei boschi alla scoperta delle erbe officinali o tra i frutteti (in alcuni masi i contadini accompagnano gli ospiti, rivelando loro tutti i segreti della zona…) fino al trekking più impegnativo, dall’ escursione in mountain bike o a cavallo alle vie ferrate passando per rafting e golf, sono innumerevoli le attività da praticare tra le magnifiche montagne altoatesine che circondano i masi. Partiamo dalle vie ferrate: in Alto Adige ne esistono oltre 30 con pareti verticali, creste di monte e crepacci profondi che aspettano solo di essere scoperti! Molti masi Gallo Rosso, per la loro posizione, sono punti di partenza perfetti per spettacolari tour di arrampicata: nello splendido paesaggio delle Dolomiti sono presenti vie ferrate di tutti i gradi di difficoltà che offrono esperienze indimenticabili a tutti gli appassionati. Tra queste, segnaliamo la Strada degli Alpini, Bonacossa, il Dente di Terrarossa, i Campanili del Latemar, la Croda Rossa. Dalle cime ai torrenti, il tasso adrenalinico resta altissimo per chi desidera praticare il rafting ovvero lanciarsi in rapidi torrenti di montagna e in cascate tortuose, un’avventura che unisce sport, divertimento e natura, tra spruzzi e salti mozzafiato. Non è necessario essere esperti: una guida è sempre pronta a spiegare cosa fare esattamente in ogni situazione e tutte le precauzioni da prendere, soprattutto per i più piccoli. Le gite vengono generalmente organizzate lungo i fiumi più belli della regione, come l’Isarco o l’Aurino, dove si trovano numerosi masi Gallo Rosso da sfruttare come “quartier generale” per le proprie avventure. Gli appassionati di golf trovano in Alto Adige le migliori condizioni possibili: il caratteristico paesaggio, abbracciato da montagne, valli e dolci colline offre quello che serve per tornei immersi nella natura. In Sud Tirolo, nei pressi di molti masi del circuito Gallo Rosso, sono disponibili campi da golf con 18 buche e altri con 9 buche, diversi campi pratica e scuole di golf con Driving-Range, Chopping-Area e Putting Area. Voglia di un’avventura fuori dagli schemi? Un “volo” in parapendio, in tutta sicurezza, organizzato in una delle numerose strutture presenti nelle vicinanze dei masi Gallo Rosso, è senza ombra di dubbio un ricordo indimenticabile della propria vacanza altoatesina. Dopo lo sport, tra un’attività e l’altra ci si può rilassare nel maso, prendendo il sole o godendo della quiete del luogo oppure ci si può distrarre aiutando i contadini nella cura degli animali o nella raccolta delle verdure nell’orto. A fine giornata non c’è niente di meglio che concedersi un buon calice di vino nella stube o sul balcone del proprio appartamento, per proseguire poi la serata in una delle 40 osterie contadine del Gallo Rosso, gustando i piatti tradizionali della regione, come i canederli, cucinati con ingredienti stagionali, o le ricette con le erbe selvatiche.




Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
la vacanza È active con gallo rosso

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter