Goloso e Curioso
 I FOOD TOUR DI BITES AND STORIES A L’AIA

I FOOD TOUR DI BITES AND STORIES A L’AIA


Bites and Stories” organizza originalissimi food tour nella città de L’Aia. I food tour sono visite guidate a piedi nel centro città, durante le quali una guida locale accompagna i visitatori da una location culinaria all’altra, per scoprire e gustare la cucina locale.

I food tour

Con le visite guidate a piedi di Bites & Stories, oltre a scoprire gli indirizzi culinari, si ammirano anche i luoghi più conosciuti della città, come ad esempio il palazzo Noordeinde o il Binnenhof. Ma non finisce qui: si entra in contatto con i gioielli nascosti de L’Aia, si scoprono storie curiose sulla città e si ha la possibilità di apprezzare la diversità della cultura gastronomica olandese.

La scelta tra due diversi food tour.

Il primo, il “food tour The Hague”, dura quattro ore e comprende 7 o 8 location tra cui piccoli negozi, panetterie, caffè, gastronomie e lunch room, tutti gestiti da persone locali che fanno gustare ai partecipanti del tour le loro specialità tipiche de l’Aia e raccontano loro ogni curiosità come la storia delle caramelle locali “Haagse Hopjes” e dove gustare il migliore dolce indonesiano “spekkoek”. I visitatori vengono così guidati alla scoperta della città attraverso questi piccoli locali che servono buon cibo, alcuni dei quali situati in location ricche di storia. Gli spostamenti da una location all’altra durano al massimo 12 minuti. Il secondo tour, il “wine tour The Hague”, è una combinazione unica tra cibo, vino e scoperta della città. Sono state selezionate 5 location, ognuna con una propria storia e buon vino da gustare: l’accogliente La Basque, il modaiolo Winecode, il bar By J&M e l’intimo Bistro De Twee Heeren e infine il franco-asiatico Wicked Wines. I vini sono accompagnati da cibo delizioso e una presentazione del locale da parte del proprietario o dello staff.

Origine

Bites & Stories è stato fondato da Marthe de Haan and Kerensa van der Sluys, due giovani imprenditrici de L’Aia che amano il buon cibo e credono che attraverso di esso si possa scoprire una città e la sua cultura: i loro primi food tour sono iniziati a fine 2015 proprio per mostrare quanto L’Aia possa essere “deliziosa”.


Marthe e Kerensa provano sempre nuovi locali e selezionano con cura ogni location dei tour, così da garantire ai loro clienti alta qualità e unicità. Durante i tour, esse condividono poi le storie legate ai posti che visitano, mentre i proprietari dei locali rivelano le loro passioni e la loro artigianalità, offrendo in questo modo un prodotto unico.

Informazioni pratiche

I 2 tour si svolgono in inglese e costano 50 € il food tour e 75€ il wine tour. Sono comprensivi di tutte le degustazioni delle varie location e della visita guidata della città. Per garantire ai visitatori un’esperienza personale, unica e divertente non si accettano più di 10 partecipanti ad ogni tour. Vi è anche la possibilità di prenotare un tour privato totalmente personalizzato. I food tour si effettuano dal martedì alla domenica, mentre il wine tour solo il venerdì alle 16.00.



Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
i food tour di bites and stories a l’aia

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter