Goloso e Curioso

"Vilie de Sants" a Chiopris: si spegne il paese, si accendono zucche e lumini


"Vilie de Sants" è un evento che in soli 13 anni si è guadagnato una fama che va ben oltre il confine del Friuli Venezia Giulia. Il piccolo paesino situato vicino a Palmanova e a Romans d'Isonzo, lunedì sera 31 ottobre all'improvviso si "spegnerà" e resterà al buio. L'Enel toglierà la corrente... Chiopris sarà illuminato soltanto da zucche e lumini, composizioni realizzate da artisti intagliatori del paese e della zona. Quest'anno ci sarà anche un gruppo di cuochi intagliatori provenienti da Abano Terme, dell'Associazione Cuochi Terme Euganee. Li ha portati Fabio Momolo, chef intagliatore di fama internazionale.

Chiopris si segnerà alle 19, poi toccherà alla giuria fare un primo "viaggio" tra le zucche scolpite e fra le composizioni realizzate a ogni angolo di strada. La festa non è un rito pagano come Halloween, ma ricorda lo spirito dei morti caro alla tradizione cristiana. Pre Halloween, insomma. 

Il presidente del comitato organizzatore Alessio Morettin consiglia di arrivare a Chiopris prima delle 18, in modo da parcheggiare agevolmente e poter girare fra le bancarelle, molte delle quali proporranno dolci fatti in casa, vino e caldarroste.

Vilie de Sants in friulano significa Vigilia dei Santi, a ribadire che non c'è alcuna parentela con la festa (molto commerciale per la verità) importata di Halloween. In rete c'è un bellissimo video realizzato da Romeo Trevisan che spiega l'origine cristiana di questa festa dal sapore antico.

Tutti gli articoli >

RENATO MALAMAN
"vilie de sants" a chiopris: si spegne il paese, si accendono zucche e lumini

RENATO MALAMAN

RENATO MALAMAN

Cura il blog "Salsa & Merende" nel quotidiano "Il Mattino di Padova" di cui è stato redattore fino al 31 dicembre 2016. Del quotidiano, con cui ha iniziato a collaborare nel 1978, è stato titolare dal 2001 della rubrica di enogastronomia "Gusto", ora confluita nel blog personale (su www.mattinopadova.it) dedicato all'attualità del Food and Wine veneto e non solo.
Coautore di  numerose pubblicazioni nel settore enogastronomico e collaboratore di varie riviste, dal 2004 è ispettore della guida "Ristoranti d'Italia" de L'Espresso. Ha curato la guida "Padova nel piatto" e attualmente dirige la collana "Italia nel piatto" dell'editore Il Poligrafo.
Tra i riconoscimenti ottenuti spicca l'assegnazione di due premi "Penna d'Oca" (edizioni 2005 e 2011), premio biennale promosso da Unioncamere del Veneto. Per quanto riguarda il turismo ha visitato finora 108 paesi del mondo. Fa parte del Gist, associazione della stampa turistica di cui ha ricoperto la carica di delegato regionale e consigliere nazionale. Ha al suo attivo anche una spedizione umanitaria via terra in Guinea Bissau.

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter