Goloso e Curioso
LA STRAORDINARIA CANTINA DEL RISTORANTE PERBELLINI DI ISOLA RIZZA

LA STRAORDINARIA CANTINA DEL RISTORANTE PERBELLINI DI ISOLA RIZZA

“Straordinariamente territoriale e internazionale”: è del Ristorante Perbellini di Isola Rizza (Vr) la miglior carta vini dei “Best of Alpe Adria 2016 Awards”, la guida del Club Magnar Ben che, dal 2012, premia i migliori ristoranti e vini della macro regione che si estende tra il nord est d’Italia, l’Austria con le regioni della Carinzia e Stiria, la Slovenia occidentale e il territorio istriano della Croazia. A ritirare il riconoscimento, che è stato consegnato ieri sera alla Terrazza Mare Marcandole di fronte al faro di Jesolo Lido, Paola Secchi e Fabrizio Franzoi, rispettivamente direttore e sommelier del ristorante stellato veronese.

“La nostra cantina – ha commentato Paola Secchi – conta circa 1800 etichette, provenienti da tutta Italia, dalla Francia, ma anche da Germania, Austria e altri Paesi produttori emergenti. Ogni piatto proposto dal nostro chef Francesco Baldissarutti è accompagnato da una selezione di vini di Fabrizio Franzoi: è un costante lavoro di squadra per offrire un’esperienza enogastronomica che non lascia nulla al caso”. Il premio, che vede tra i 9 ristoranti protagonisti ben due veronesi, è dedicato alla migliore ristorazione, vini e prodotti di Slovenia, Austria, Croazia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Franciacorta e Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Franciacorta e Trentino Alto Adige, selezionati da due commissioni di giornalisti-degustatori presiedute da Maurizio Potocnik, fondatore dell’Award.

Tutti gli articoli >

Morello Pecchioli
La straordinaria cantina del ristorante perbellini di isola rizza

Morello Pecchioli

Morello Pecchioli

Direttore di Golosoecurioso. Giornalista professionista. Archeogastronomo. Cronista è stato caposervizio del giornale L’Arena di Verona, responsabile della redazione di Villafranca e delle pagine speciali del quotidiano di Verona: Gusto, Turismo, Week End, Salute e benessere, Motori. Ha scritto “Il Bianco di Custoza” (Morganti editore); “La cantina sociale di Negrar” in “Scritti per Giuseppe Gaburro, analisi economica e società civile” (Cedam); “Il rosto e l’alesso, la cucina veronese tra l’occupazione francese e quella austriaca” (Ideabozzi); “Berto Barbarani il poeta di Verona” (Biblioteca di storia e di attualità, L’Arena). Ha scritto altri libri, prefazioni e saggi di argomento storico ed enogastronomico. Collabora con la rivista dell’Aiv De Vinis, con la rivista di enogastronomia bilingue Papageno; con Civiltà del bere, con le guide “Audi”, “Metti a tavola i grandi veneti”, “Nord Est a tavola”. Ha collaborato, con la direzione di Edoardo Raspelli, alla Guida l’Espresso. Ha vinto i premi Cilento 2006; Giornalista del Durello 2007; Garda Hills 2008.

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter